lunedì 8 ottobre 2018

Concorso Letterario Nazionale "Parole sul mare" 2018 - IV edizione

Carissimi amici lettori e lettrici
Il comune di Cogoleto indice un bel concorso e il tema oltre che interessante fa lievitare la fantasia.

La poesia o il racconto deve avere come tema il sogno, inteso come speranza o desiderio. Il tema dovrebbe favorire la vostra fantasia, quindi prendete carta e penna e iniziate subito a comporre dei versi, la scadenza è fissata per il 31 ottobre.

Non posso che augurarvi il mio solito in bocca alla penna...

PS. i premi sono in denaro, allentante vero? Io so già come spenderli ho una lista di libri da acquistare!!



Concorso Letterario Nazionale "Parole sul mare" 
2018 - IV edizione

Tema: Il sogno



Il Tema di questo concorso è “IL SOGNO”, non soltanto inteso come un semplice fenomeno psichico legato al sonno, ma anche come possibile speranza o desiderio vano e inconsistente: possiamo ancora vivere di sogni? Oppure è solo un vagheggiamento della fantasia? 
Il concorso è suddiviso in: 
Sezione “A” - Poesia Singola 
Il concorrente dovrà inviare una poesia di massimo 36 righe in 4 copie senza alcun tipo di riferimento all’autore. A parte, nel plico, dovrà essere inserita una busta contenente la scheda d’iscrizione debitamente compilata, con tanto di titolo della lirica presentata così che possa essere riconosciuta dalla Giuria. La quota di partecipazione è € 15,00. 
Sezione “B” – Narrativa Inedita 
Il concorrente dovrà inviare un racconto di massimo 8.000 battute, compresi spazi e punteggiature, in 4 copie. A parte, nel plico, dovrà essere inserita una busta contenente la scheda di iscrizione debitamente compilata , con tanto di titolo dell’ opera presentata così che possa essere riconosciuta dalla Giuria. La quota di partecipazione è di € 15,00. 
REGOLAMENTO 
1)  Possono partecipare al Concorso Autori italiani o stranieri con elaborati in lingua italiana che abbiano riferimento diretto al tema del concorso. 

2)  Le opere partecipanti dovranno essere inviate al Circolo ARCI “Mario Merlo” in via Parenti 24 (16016) Cogoleto (GE) entro e non oltre il 31/10/2017. 

3)  Le quote di partecipazione, per ogni singola sezione, dovranno essere inviate con versamento su IBAN: IT22F0359901899050188523644 entro e non oltre il termine indicato. 

4)  E’ ammessa la partecipazione a più di una sezione. Le quote di partecipazione possono essere comprese in un unico versamento. 

5)  Gli elaborati partecipanti al premio non saranno restituiti. NON SONO AMMESSI ELABORATI PREMIATI O CLASSIFICATI NEI PRIMI TRE POSTI GIA’ IN ALTRI CONCORSI NAZIONALI E INTERNAZIONALI. 

6)  I poeti e gli autori premiati, che saranno avvisati via mail o telefonicamente, sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione. Sono ammesse deleghe per il ritiro dei premi (attestato di merito ed eventuale somma in denaro) 

7)  La partecipazione al concorso implica l’accettazione del presente regolamento. 

8)  Il giudizio della Giuria è insindacabile. 

9)  Nel caso in cui un premio non venisse ritirato dal vincitore verrà riutilizzato per l’edizione 
seguente. 
Per la Sezione “A” 
Primo Classificato       PREMIO DAL VALORE DI 250€
Secondo Classificato   PREMIO DAL VALORE DI 150€ 
Terzo Classificato        PREMIO DAL VALORE DI 100€
Per la Sezione "B" 

Primo Classificato       PREMIO DAL VALORE DI 250€
Secondo Classificato   PREMIO DAL VALORE DI 150€ 
Terzo Classificato        PREMIO DAL VALORE DI 100€
I primi 6 classificati di entrambe le sezioni riceveranno un attestato di merito per aver partecipato al Concorso.

Sovraintendenza Premio : 
La cerimonia di premiazione avrà luogo a Cogoleto alla presenza di Autorità, esponenti della Cultura, e degli organi di informazione locale nella sala consiliare del Comune (Finalisti e Vincitori verranno avvisati via mail e/o telefonicamente). 
Per eventuali informazioni, ai fini di garantire sicura chiarezza, sono gradite mail al seguente indirizzo: arcimariomerlo@gmail.com 


Nessun commento:

Posta un commento

Il codice della Strega di Federico Negri

Il codice della Strega di Federico Negri Impressioni di Maria Lucia Ferlisi      Il mondo è in un baratro tutto è stato distrutto e un'o...