Un amore oltre i segreti di Cassidy O’Toole

 Un amore oltre i segreti

di

Cassidy O’Toole

Scheda Libro

Titolo: Un amore oltre i segreti

Autore: Cassidy O’Toole

Editore: O.D.E. Edizioni

Genere: New adult, Hate to love

Pagine: 300

Sinossi:

Sono passata alcuni anni e la più piccola delle sorelle May è cresciuta. Forse troppo, forse in

fretta.

Cerca se stessa nel mondo, cambiando casa, Stato. E più viaggia più la meta sembra lontana,

inafferrabile, offuscata da quei ricordi che nonostante le miglia insistono a rimanere attaccati

come una seconda pelle.

E poi arriva una mail.

È strano come a volte una piccola cosa possa cambiare il corso degli eventi. Un sassolino che

contro ogni aspettativa inizia a far cambiare qualcosa.

Holly ha viaggiato per molto tempo e ora si trova davanti a un dilemma: e se il modo

migliore per combattere i ricordi fosse proprio quello di fermarsi e crearne dei nuovi?

Estratto:

Vorrei scrivergli finché non cadranno le palpebre. Mi ostino a respingerlo, a

ignorarlo, però non è ciò che voglio.

Sentirlo è un bisogno fisico e mentale, non farlo mi fa stare male.

Biografia 

Cassidy O’Toole, classe 1992, è una giovane autrice amante della scrittura, lettura e Formula Uno. 

Approda alla O.D.E. Edizioni realizzando un grande sogno e portando con sé la serie Mayday. 

Ha pubblicato in self i primi due volumi della trilogia I Quindici.

La ribelle di Emerson Pass di Tess Thompson

La ribelle di Emerson Pass 

di

Tess Thompson

 Titolo: La ribelle di Emerson Pass (titolo originale: The problem child of Emerson Pass)

Autore: Tess Thompson

Traduttore: Isabella Nanni

Editore: autopubblicato dall’autrice

Genere: Romance storico – saga familiare

Prezzo ebook: € 4,99 – disponibile anche in Kindle Unlimited

Prezzo cartaceo: € 14,51

Data pubblicazione: 31 luglio 2022

Serie: Emerson Pass Historical


Trama/Sinossi

Cymbeline Barnes aveva proclamato Viktor Olofsson il suo arcinemico quando erano bambini.

Ma quando il giovane salva la sua amata sorella, lei inizia a vederlo come un eroe. Eppure, non

riesce ad abbandonare l’idea che il suo destino la stia aspettando da qualche altra parte nel

mondo.

Viktor Olofsson è da sempre innamorato di Cymbeline. Tuttavia, visto che lei continua a

respingerlo, si rassegna a prendere in considerazione una nuova arrivata, Emma.

Riuscirà Cymbeline a capire cosa vuole veramente nella vita e ad aprirsi all’amore prima che sia

troppo tardi?

“La ribelle di Emerson Pass” è il quarto libro della commovente serie Emerson Pass Historical.


Se vi piacciono le eroine forti e le grandi saghe familiari, allora adorerete questo libro di Tess

Thompson.


Estratto

Tutta la mia famiglia era convinta che Viktor fosse la risposta alla mia irrequietezza.

Avrebbero dovuto sapere che non ero fatta così. Invece, ero un’aquila senza ali. Nessun

uomo poteva darmi le ali. Potevo solo farmele crescere da sola.

Di recente avevo scoperto di poter volare. Non con le ali, ma con degli sci attaccati agli

scarponi che mi facevano volare dal fianco della nostra montagna. Dopo che i miei fratelli

avevano costruito il trampolino per divertirsi, avevo insistito per provarlo anch’io. Me ne ero

innamorata quasi subito. Con la mia forza e il mio fisico leggero, ero in grado di andare più

lontano persino di Flynn. Il salto con gli sci era diventato un’ossessione e una passione

come lo erano stati il pattinaggio e lo sci. Ora volevo solo volare il più a lungo e il più lontano

possibile. Più lontano dei ragazzi che avevano partecipato ai Giochi invernali in Francia. Più

veloce, più in alto e più lontano di tutti loro. Avrei voluto dire che non mi sarebbe importato

se qualcuno l’avesse saputo, ma sarebbe stata una bugia. Sarò anche eccessivamente

competitiva per natura, ma non sono una bugiarda.

ISTANTANEA di AUDREY CONNOR


ISTANTANEA

 di

 AUDREY CONNOR

SCHEDA LIBRO

 TITOLO: Istantanea

AUTORE: Audrey Connor

GENERE: Narrativa erotica

CASA EDITRICE: StreetLib Selfpublishing

TRAMA

Una rosa rossa, un’istantanea colma di erotismo. È questa la richiesta che il famoso fotografo Julian Bryce pone, per realizzare la sua mostra fotografica.

E Violet Johnson dovrà accettare di farsi fotografare secondo i desideri di Julian, senza se e senza

ma.

Violet, a differenza del suo amico e socio Alex che ha accettato senza opporsi la clausola di

Julian, la pensa in modo molto diverso. Finché non scoprirà chi si cela dietro il nome di Julian Bryce e fino a quando....

2030: Apocalypse war di Elisa Delpari


2030: Apocalypse war 

di 

Elisa Delpari

Impressioni di Maria Lucia Ferlisi

Siamo nel  futuro, Elektra è una giovane donna, laureata in chirurgia, appena sposata con Daniel. Ha una carissima amica  Alice con la quale condivide tutti i pensieri, sorrisi, gioie e ricordi. È sempre stata una ragazza problematica, ma non riusciva a comprendere le motivazioni delle sue stranezze, fino al momento dei suoi 16 anni e nella quale ha avuto una "visione" così chiara e nitida da restarne sgomenta.

È tornata indietro nel tempo nel 1944 ed ha visto la sua bisnonna durante la seconda guerra mondiale e di questa sua straordinaria capacità ne ha parlato anche con suo marito che non l'ha trattata come una povera visionaria, perché anche nella sua famiglia le donne sono in grado di tornare indietro nel passato.

Elektra non ama parlare di questa sua capacità e cerca sempre di celarla a tutti, ne sono al corrente solo poche persone, sicura che non tradiranno mai il suo segreto.

Gli anni passano e lei è una donna, anzi un chirurgo come la sua bisnonna.

Tutto la realtà è cambiata, adesso i robot, girano per strada , lavorano e fanno parte di questa nuova futuristica società , ma Elektra, resiste, cerca di mantenere le "vecchie" abitudini del passato e condivide con Daniel la loro scelta di vita naturale e meno elettronica di altri.

«La ringrazio per la comprensione, capisco, è ancora più curioso. Credo proprio si tratti di episodi di preveggenza, penso che il suo cervello sia sempre stato predisposto a questa facoltà, e la molla che ha innescato il tutto sono state proprio le sue prime visioni da parte di Lisa.» «Incredibile, quindi ho sempre avuto questo dono senza sapere di averlo. Ce l’avrò per tutta la vita? Se mai farò dei figli, lo erediteranno anche loro?» «Esattamente... purtroppo non posso darle una risposta certa, diciamo che un giorno la preveggenza potrebbe anche sparire, e non tornare più e nella maggior parte dei casi le facoltà sono ereditarie, ma non è detto al cento per cento, magari suo figlio o sua figlia non avranno mai questa capacità.» «Capisco, spero di non perdere questo potere. Un’altra cosa, è possibile riuscire a vedere anche eventi legati al presente o al passato?» «No, di questo sono sicuro. 

Tuttavia qualcosa cambia nella sua vita.

Già quella sensazioni che aveva avuto adesso sono esplose, lei è in grado di vedere oltre al  passato  anche il futuro,

Ciò che ha visto è allarmante, non può fare a meno di parlarne con il marito e Alice, è spaventata, a tal punto che cerca subito un terapeuta specializzato in visioni per capire se ciò che ha visto è frutto della fantasia o è la verità.

Tutto sembrava vero. Spavento, confusione, paura, sono le emozioni con cui deve combattere, lo stress emotivo è troppo alto, il marito l'aiuta portando a casa un robot domestico. A Elektra non piace, forse la spia, quell'essere robotico la fissa, origlia, e se il marito è implicato nel complotto che distruggerà la città dove vive.... i giovani ribelli che ha visto nella visione chi sono, fa parte anche lei del gruppo? 

Ma lei chi è allora? Chi vuole la distruzione di New York?

Elektra , dopo la visione della distruzione di New York, è cambiata, vuole risposte e cerca verità, vuole cambiare il risultato di quella visione e salvare la sua città. con la complicità di altri personaggi come Sakura, Esmeralda e Joseph. Insieme cercano di contrastare l'imminente disastro attaccando la War Industries e usano delle armi innovative come la pistola a raggi infrarossi, la balestra con dardi con tranquillanti, munizioni con sostanze chimiche e tanto altro...come proseguire questo suo tentativo di combattere il futuro?  

Tutte le risposte sono nel romanzo: 2030: Apocalypse war, vi consiglio di leggere anche  : 1944: THE REBELLION fantasy che da vita alla storia di Elektra, per comprendere al meglio il secondo romanzo.

L'autrice Elisa Delpari ha scritto un romanzo fantasy garbato e leggero, dove le forze del bene trionfano sempre,  una narrazione che facilità la lettura anche a chi non è un appassionato del genere. 

La protagonista in questa sua dualità Elektra/Lisa cattura il lettore e lo incita a proseguire nella lettura del romanzo. Mi è piaciuta molto  la scelta di dare al personaggio questa facoltà di viaggiare nel tempo che riesce sempre ad affascinare e spronare la fantasia di chi legge.. 

Un romanzo che vi farà entrare con delicatezza e garbo  in questa corsa contro il tempo e vivrete le stesse emozioni del  gruppo di ribelli i cui valori di giustizia, coraggio e libertà, vi entreranno nel cuore

Un buona prova dell'autrice, buona lettura.

                    Scheda Libro                                                                 

Autore: Elisa Delpari                                                                   Autore: Elisa Delpari     

Titolo: 1944: The ribellion                                                          Titolo:  2030: Apocalypse War

Casa editrice: Edizioni del Faro                                                   Casa Editrice: Albatros edizioni

Pagine: 300                                                                                  Pagine:  454

Genere: Fantasy

Trama

Elektra ormai è diventata una donna adulta, che lavora come medico chirurgo nel più rinomato ospedale di New York, si è sposata con Daniel l'amore della sua vita... insomma, ora è felice e appagata come non mai. Ma dopo molto tempo, le visioni che l'hanno accompagnata durante l'adolescenza ritornano prepotentemente nella sua vita. Questa volta gli episodi sembrano appartenere a un futuro post-apocalittico, nel quale la protagonista scorge una New York distrutta da un evento devastante. Da quel giorno queste premonizioni di morte e distruzione cresceranno di intensità fino a quando un giorno la sua città verrà invasa da un nemico molto potente: il generale dell'impero giapponese Yamamoto, che sottometterà gli abitanti attraverso i suoi metodi barbari e crudeli, riuscendo così ad avere il totale controllo della metropoli in brevissimo tempo. Elektra grazie all'aiuto di un gruppo di ragazzi dalle abilità molto speciali, formerà un team di ribelli con cui combatterà l'invasore fino allo scontro finale, per riconquistare la libertà.ama









SIRMIONE IN LOVE 2022 Sirmione: la penisola con gli occhi sul Mondo

 SIRMIONE IN LOVE 2022

 Sirmione: la penisola con gli occhi sul Mondo

REGOLAMENTO 

 Al fine della partecipazione all’iniziativa il presente regolamento deve essere letto in ogni sua parte prima dell’adesione. Per qualsiasi dubbio o incertezza sul regolamento, sulle modalità di partecipazione contattare il comitato organizzatore all’indirizzo sirmioneinlove@gmail.com. La partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del presente regolamento senza possibilità di successive contestazioni. 

SEZIONE DI PARTECIPAZIONE Il concorso si articola in 3 “Sezioni” (una in più rispetto all’Edizione 2021), alle quali potranno partecipare i concorrenti delle 2 differenti Categorie in gara, ovvero gli UNDER 18 (18 anni non ancora compiuti al momento dell’iscrizione al concorso) e gli OVER 18 (18 anni già compiuti al momento dell’iscrizione al concorso): 1) Sezione 1 Poesia a tema libero (es. amore, musica, enogastronomia, etc.) su Sirmione: massimo 40 versi; 2) Sezione 2  Prosa (racconto) a tema libero (es. amore, musica, enogastronomia, etc.) su Sirmione: massimo 1500 caratteri, spazi inclusi; 3) Sezione 3 – SPECIAL (sia per UNDER 18 e sia per OVER 18)  Poesia o prosa (racconto), seguendo le indicazioni sopra scritte, sul tema “Pace e libertà: il Mondo che vorrei”. Questa sezione speciale è stata pensata per permettere, a tutti gli artisti che volessero e che lo ritenessero opportuno, di esprimere le proprie emozioni ed i propri desideri – sempre nel rispetto e nella non lesione di altre persone, idee, opinioni – visto il difficile periodo che stiamo passando, tra pandemia e guerra Ucraina-Russia. 

ATTENZIONE: saranno automaticamente esclusi dal concorso tutti i componimenti che non avranno a che fare con il territorio di Sirmione e che non avranno a che fare con i temi della Sezione 3, oltre a tutte le opere che saranno ritenute lesive.

  La partecipazione al concorso è completamente gratuita per gli UNDER 18.  La partecipazione al concorso è a pagamento per gli OVER 18, al costo di 5 € per ogni opera pubblicata (al massimo 1 per Sezione, e quindi 3 totali), da pagare direttamente sul sito www.sirmioneinlove.it esclusivamente con conto PayPal ed esclusivamente prima della pubblicazione dell’opera scritta. Chi non fosse in grado, per qualsiasi motivo, di procedere al pagamento con PayPal, è pregato di scrivere una e-mail all’indirizzo sirmioneinlove@gmail.com al fine di ricevere le informazioni per procedere al pagamento con altre metodologie. L’invio delle opere dovrà avvenire seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal presente regolamento ed indicate al sito www.sirmioneinlove.it. L’opera deve possedere obbligatoriamente un titolo, pena l’esclusione automatica dal concorso.  SOLO PER GLI OVER 18: per partecipare al concorso è prevista l’iscrizione al sito ed il conseguente accesso con username e password, al fine di caricare sul portale l’opera composta, alla quale verrà assegnato un codice identificativo.  SOLO PER GLI UNDER 18: per partecipare al concorso non è prevista l’iscrizione, ma l’opera composta dovrà essere inviata in formato PDF direttamente al comitato organizzatore all’indirizzo sirmioneinlove@gmail.com Qualora il partecipante non avesse compilato integralmente quanto necessario, il sistema stesso lo avvertirà dell’errore e lo inviterà a ripetere. Al termine della procedura apparirà una schermata con la conferma che l’opera è stata correttamente registrata. Non riceverete alcuna altra comunicazione. 

ATTENZIONE: 

si prega di controllare di caricare l’opera nella sezione corretta prima di confermare l’invio perché in caso di errore non potrà essere fatta nessuna correzione e l’opera verrà automaticamente esclusa. L’autore potrà caricare l’opera esclusivamente in formato PDF. Per la correttezza dello svolgimento del concorso è necessario inviare il testo dell’opera senza firma in calce, pena l’esclusione dal concorso. Le diverse sezioni sono aperte ad artisti di qualsiasi nazionalità e provenienza, residenti in Italia e all’estero. Sono ammessi solo componimenti in lingua italiana, inediti, pena l'esclusione dal concorso. Per inedito si intende opera mai pubblicata in cartaceo o in e-book, anche all’interno di raccolte di vari autori. E’ considerata inedita anche l’opera che abbia avuto soltanto diffusione su social network, blog o similari. Sono ammesse invece opere che abbiano partecipato ad altri concorsi, purché non siano state pubblicate in cartaceo o in e-book a seguito della partecipazione. Ripetiamo: ogni autore potrà partecipare con un massimo di 3 opere, purché appartenenti a sezioni diverse (es. 1 opera in poesia + 1 opera in prosa + 1 opera della Sezione Special). TERMINI DI 

SCADENZA E ISCRIZIONI 

Il termine di scadenza per presentare le opere, sia per OVER e sia per UNDER, è il seguente: Mercoledì 31 Agosto 2022. PREMI I premi assegnati, oltre all’attestato ufficiale di partecipazione e premiazione al concorso, sono i seguenti: SEZIONE 1 – Poesia: I° PREMIO  Per gli OVER 18: Soggiorno di 1 notte, con colazione per il giorno seguente, in uno splendido Hotel sito nell’affascinante Centro Storico di Sirmione + Bottiglia di vino Lugana DOC con etichetta personalizzata; Per gli UNDER 18: Borraccia con etichetta od incisione persona lizzata + Abbonamento per 1 persona, e per la stagione in corso, al parco divertimenti di Gardaland. II° PREMIO  Per gli OVER 18: Degustazione per 2 persone nelle migliori cantine produttrici di Lugana DOC presenti sul territorio di Sirmione + Bottiglia di vino Lugana DOC con etichetta personalizzata; Per gli UNDER 18: Penna artigianale “Special Virgilio”: penna realizzata a mano e ad arte per il concorso, con speciali dettagli richiamanti il fascino di Sirmione e composta di preziosissimi e rari materiali, co me il legno d’ulivo e di quercia secolare, con finiture oro cromate e placcate. III° PREMIO  Per gli OVER 18: Cesto personalizzato con prodotti enogastronomici del territorio ; Per gli UNDER 18: Agenda co n etichetta od incisio ne personalizzata. SEZIONE 2 – Prosa: I° PREMIO  Per gli OVER 18: Soggiorno di 1 notte, con colazione per il giorno seguente, in uno splendido Hotel sito nell’affascinante Centro Storico di Sirmione + Bottiglia di vino Lugana DOC con etichetta personalizzata; Per gli UNDER 18: Borraccia con etichetta od incisione persona lizzata + Abbonamento per 1 persona, e per la stagione in corso, al parco divertimenti di Gardaland. II° PREMIO  Per gli OVER 18: Degustazione per 2 persone nelle migliori cantine produttrici di Lugana DOC presenti sul territorio di Sirmione + Bottiglia di vino Lugana DOC con etichetta personalizzata; Per gli UNDER 18: Penna artigianale “Special Virgilio”: penna realizzata a mano e ad arte per il concorso, con speciali dettagli richiamanti il fascino di Sirmione e composta di preziosissimi e rari materiali, co me il legno d’ulivo e di quercia secolare, con finiture oro cromate e placcate. III° PREMIO  Per gli OVER 18: Cesto personalizzato con prodotti enogastronomici del territorio ; Per gli UNDER 18: Agenda co n etichetta od incisio ne personalizzata. SE ZIONE 3 “SPECIAL” – Poesia e Prosa: I° PREM IO – UNDER 18 (verrà premiato soltanto un artista, co nsidera ndo sia la sezione della Poesia e sia la sezione della Pro sa)  Menzione d ’o nore della Giuria + Penna artigianale “Special Virgilio”: penna realizzata a mano e ad arte per il concorso, con speciali dettagli richiamanti il fascino di Sirmione e composta di preziosissimi e rari materiali, come il legno d’ulivo e di quercia secolare, con finiture oro cromate e placcate. I° PREM IO – OVER 18 (verrà premiato soltanto un artista, considerando sia la sezione della Poesia e sia la sezione della Prosa)  Menzio ne d’onore della Giuria + Penna artigianale “Special Virgilio”: penna realizzata a mano e ad arte per il concorso, con speciali dettagli richiamanti il fascino di Sirmione e composta di preziosissimi e rari materiali, come il legno d’ulivo e di quercia secolare, con finiture oro cromate e placcate. 

COMUNICAZIONE OPERE PREMIATE E PREMIAZIONE -Il comitato organizzatore avviserà solo gli autori premiati via telefono: per le opere non premiate non verrà stilata una classifica -Il giorno della serata di premiazione ed il luogo e l’ora della cerimonia verranno resi noti attraverso la pagina Facebook “Sirmione In love” e “Pro Loco di Sirmione”, attraverso la pagina Instagram “prolocodisirmione” ed attraverso il sito www.sirmioneinlove.it. -Tutti i partecipanti al concorso possono presenziare alla cerimonia di premiazione, qualora la situazione epidemiologica lo permettesse attraverso il rispetto dei protocolli anticontagio: anche in questo caso, le novità saranno rese note attraverso la pagina Facebook “Sirmione In love” e “Pro Loco di Sirmione”, attraverso la pagina Instagram “prolocodisirmione” ed attraverso il sito www.sirmioneinlove.it. -Gli autori delle opere che verranno premiate saranno invitati dal comitato organizzatore a partecipare alla serata di premiazione in cui saranno declamati i podi delle poesie e delle prose e consegnati i premi. L’assegnazione dei premi richiede la presenza obbligatoria alla cerimonia di premiazione: in caso il premiato non sia presente alla serata resterà valida la sua posizione in classifica, ma il premio verrà ritirato dall’organizzatore e costituirà montepremi per la successiva edizione. -L’invito alla serata di premiazione non dà diritto a rimborso spese.

 GIURIA La giuria è composta da personalità istituzionali e culturali del territorio. Il giudizio della giuria è insindacabile, ed alla giuria si affida altresì il potere di non premiare alcuna opera in ogni Sezione di gara e per entrambe le Categorie di partecipanti, qualora ritenesse che nessuna Poesia o Prosa pervenuta sia meritevole di premio. I giurati si riservano il diritto di escludere dal concorso, senza farne comunicazione all’autore, opere che ritengano offensive o contrarie alla moralità. Verranno esclusi dalla partecipazione anche gli autori che inviino insulti o offese alla giuria stessa. La giuria si riserva inoltre il diritto di non assegnare uno o più premi nel caso in cui la qualità delle opere non fosse considerata sufficiente. Di seguito sono mostrati i criteri scelti e che saranno utilizzati dai giurati per la valutazione delle opere. La valutazione delle opere che perverranno per la Sezione 3 – Special saranno valutate a prescindere dai criteri sotto indicati.

ACCETTAZIONE NORME E DIRITTI La partecipazione al concorso comporta la piena accettazione di tutte le norme del presente regolamento. Accettando il presente regolamento ogni autore consente l’utilizzo delle opere inviate per tutte le attività relative allo svolgimento del concorso, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. 

INFORMAZIONI E CONTATTI Per qualsiasi informazione aggiuntiva o per ricevere chiarimenti contattare il comitato promotore all’indirizzo sirmioneinlove@gmail.com

5 libri che raccontano il mare.

Cinque consigli di lettura per chi ama il mare, per chi deve ancora rilassarsi sulle spiagge magiche , per chi deve tuffarsi in acque cristalline. spero possano cogliere i vostri gusti.

Buona lettura!




Immergiamoci sullo sfondo di un'isola di pescatori con Erri De Luca

Trama

 "C'è un'estate brusca nell'età giovane in cui si impara il mondo di corsa. In un'isola del Tirreno, alla metà degli anni Cinquanta, un pescatore che ha conosciuto la guerra e una giovane donna dal nome difficile, senza intenzione trasmettono a un ragazzo la febbre del rispondere. Qui si racconta una risposta, un eccomi, decisivo come un luogo di nascita. 'Tu, mio' è un racconto di superamento della cosiddetta 'linea d'ombra', centrato sul passaggio dai privilegi dell'adolescenza alla ruvidezza della maturità. Oltre le illusioni della giovinezza si apre il campo dell'avventura nell'esistenza; e questa avventura, ogni adolescente lo scopre con dolore, con sofferenza, non potrà essere mai cifrata negli schemi delle consolazioni giovanili."


Le onde che sfidano le prese di coscienza di sei personaggi del romanzo.


Trama
Sei amici si alternano in un monologo. Nei loro soliloqui «dicono» fatti e vite, e «pensano» riflessioni e sogni: la scuola e i giochi, i segreti e gli abbandoni, le rispettive famiglie e i desideri. Le voci si confondono nel tempo che passa, trasformando i bambini in ragazzi e in adulti; le voci si confondono in un unico fiato, come un'onda che racconta l'esistenza di ciascuno dei sei, e non solo la loro. Nel suo romanzo piú affascinante, quello che Marguerite Yourcenar ha definito «rivoluzionario», Virginia Woolf trova una forma narrativa basata sul ritmo anziché sulla trama, per consentire al pulsare della vita di emergere, per cogliere il flusso di energia che palpita nelle cose, nelle azioni fragili degli uomini, nella precarietà dei sentimenti.


Il mare come metafora delle difficoltà da affrontare nella vita

Trama
Fabio ha sei anni, due genitori e una decina di nonni. Sì, perché è l'unico bimbo della famiglia Mancini, e i tanti fratelli del suo vero nonno - uomini impetuosi e pericolosamente eccentrici - se lo contendono per trascinarlo nelle loro mille imprese, tra caccia, pesca e altre attività assai poco fanciullesche. Così Fabio cresce senza frequentare i suoi coetanei, e il primo giorno di scuola sarà per lui un concentrato di sorprese sconvolgenti: è incredibile, ma nel mondo esistono altri bambini della sua età, che hanno tanti amici e pochissimi nonni, e si divertono tra loro con giochi misteriosi dai nomi assurdi - nascondino, rubabandiera, moscacieca. Ma la scoperta più allarmante è che sulla sua famiglia grava una terribile maledizione: tutti i maschi che arrivano a quarant'anni senza sposarsi impazziscono. I suoi tanti nonni strambi sono lì a testimoniarlo. Per fortuna accanto a lui c'è anche un padre affettuoso, che non parla mai ma con le mani sa aggiustare le cose rotte del mondo. E poi la mamma, intenzionata a proteggere Fabio dalle delusioni della vita, una nonna che comanda tutti e una ragazzina molto saggia che va in giro travestita da coccinella. Una famiglia caotica e gigantesca che pare invincibile, finché qualcosa di totalmente inatteso la travolge. Giorno dopo giorno, dalle scuole elementari fino alle medie, il protagonista cerca di crescere nel precario equilibrio tra un mondo privato pieno di avventure e smisurato come l'immaginazione, e il mondo là fuori, stretto da troppe regole e dominato dalla legge del più forte. Tra inciampi clamorosi, amori improvvisi e incontri straordinari, in un percorso di formazione rocambolesco, commovente e stralunato, Fabio capirà che le nostre stranezze sono il tesoro che ci rende unici e intanto scoprirà la propria vocazione di narratore perdutamente innamorato della vita.

L'isola che accoglie, è di chi arriva e di chi non se ne va.

Trama
Salvatore è nato quando in pochi conoscevano il nome della sua isola: un luogo di frontiera posto alla fine del mondo, con il mare blu e la terra arsa dal sole. È cresciuto sulle barche, vicino alle cassette di alici, con lo sguardo nell’azzurro, sopra e intorno a lui. Lì ha conosciuto Giulia, anche se lei vive a Milano con i genitori emigrati per inseguire lavoro e successo. Da sempre Giulia e Salvatore aspettano l’estate per rivedersi: mani che si intrecciano e non vogliono lasciarsi, sussurri e promesse. Poi, d’inverno, tante lettere in una busta rosa per non sentirsi soli. Finché, una mattina, nell’estate in cui tutto cambierà, Giulia e Salvatore scoprono il corpo di un ragazzino che rotola sul bagnasciuga come una marionetta e tanti altri cadaveri nell’acqua, affogati per scappare dalla fame, dalla violenza, dalla guerra. L’isola muta volto, i turisti se ne vanno, gli abitanti aiutano come possono. Quando Giulia torna a Milano, il filo che la lega a Salvatore si allenta. La vita non è più solo attesa dell’estate e amore sincero. La vita è anche uno schiaffo, la presa di coscienza che al mondo esistono dolore e differenze. Una scoperta che travolge i due ragazzi e che darà valore a tutte le loro scelte, alla loro distanza e alla loro vicinanza. Giulia e Salvatore ora ne sono sicuri. L’isola è di chi rimane e di chi arriva. Non di chi se ne va. Non di chi dimentica.
Il mare lascia sempre tornare a galla ciò che non vuole trattenere.

Trama

Alba Carla Lauritai de Céspedes y Bertini


  Alba Carla Lauritai de Céspedes y Bertini 

Alba Carla Lauritai de Céspedes y Bertini è nata a Roma l'undici marzo del 1911 ed è morta a Parigi il 14 novembre del  1997. 

La madre era romana mentre il padre era cubano, ambasciatore di Cuba, la sua era una famiglia benestante e attiva politicamente. Lei parlava correttamente lo spagnolo e altre lingue europee.

 Di fatto era di nazionalità cubana pertanto si sposò a soli 15 un nobile romano per ottenere la cittadinanza italiana, poi si risposò con un diplomatico italiano.

Scrisse il suo primo romanzo a 24 anni: L'anima degli altri, un racconto che fu censurato dal regime fascista e si deve alla mediazione dell'editore Mondadori che il libro non venne ritirato. Il romanzo descriveva la vita di una donna autonoma in grado di realizzarsi senza aiuti "maschili", una donna ribelle alle convenzioni sociali, per questo motivo il regime fascista voleva il ritiro del romanzo, non era il modello di donna fascista, tutta prole e fede per il regime. Il romanzo ebbe un successo internazionale.

Seguirono altri romanzi, allargò i suoi confini lavorativi facendo anche la giornalista per il settimanale Epoca e per il quotidiano La Stampa.

Durante la seconda guerra mondiale fu un'attiva partigiana con il nome di di Clorinda.

Scrisse anche poesie, testi teatrali e un romanzo in francese.

La sua figura di donna e intellettuale ha caratterizzato la sua vita e la sua produzione artistica, ha sempre lottato per i diritti umani e per la libertà degli individui. La sua produzione letteraria è stata classificata come romanzo rosa, tentativo di ridurre lo spessore dei suoi romanzi in cui la condizione della donna , stritolata fra le mura domestiche, era sempre messa in primo piano. I suoi personaggi femminili rispecchiavano al voglia di emergere, di mostrare le capacità delle donne, anche nelle situazioni difficili e impervie, ha saputo anticipare molte tematiche femministe in un periodo politico non certo facile.

Alla sua morte, per volontà della stessa scrittrice, tutti suoi libri sono stati donati agli  gli Archivi riuniti delle donne, Corso di porta Nuova, 32, Milano.

(Maria Lucia Ferlisi)

I SUOI SCRITTI ( da Wikipedia)

Poesia

Teatro

Letteratura infantile e per ragazzi

THE DARK SIDE OF CESARE CREMONINI DI MICHELE MONINA

 MICHELE MONINA

THE DARK SIDE OF CESARE CREMONINI 

AUTORE: MICHELE MONINA
TITOLO: THE DARK SIDE OF CESARE CREMONINI 
CASA EDITRICE:DIARKOS
PAGINE: 252
«Se le canzoni sono la colonna sonora della nostra
vita, i passi capaci di evocare emozioni, suggestioni, scene di
vita vissuta, sono decisamente anche il modo più naturale per provare a decifrare l’esistenza
dell’artista, la forma che si fa sostanza».

TRAMA


"The Dark Side of Cesare Cremonini" è un libro al tempo stesso classico e anomalo. Classico perché Monina, il biografo delle popstar italiane, nelle pagine che compongono il volume alterna le fasi salienti della vita del cantautore bolognese – oggi uno dei pesi massimi del pop italiano, tra i pochi a potersi permettere un tour negli stadi – a quelle del critico musicale, andando a comporre una sorta di compendio ai lavori discografici del nostro; anomalo perché nel tratteggiare vita e opere dell'ex Lùnapop l'autore compone letteralmente un album che proprio dalle hit di Cremonini prende le mosse, come se biografia e poetica diventassero cover da interpretare. 

Ventisette capitoli, quindi, per altrettanti snodi della vita e canzoni di un artista di cui poco si è sempre saputo, contraltare della fortunata opera Let Them Talk campione di incassi nel 2020, che ha visto Monina curare le parole scritte direttamente dall'artista bolognese, stavolta presente come suggestiva voce fuoricampo.

Giusy Viro: Foreign Officer, la sua legge

 

Foreign Officer, la sua legge

 di 

Giusy Viro

Impressioni di Maria Lucia Ferlisi
Edward Robert Spencer è un diplomatico inglese, a Roma, città eterna e magica, per svolgere un importante lavoro per il  Foreign Office Inglese, è un diplomatico e non può sottrarsi agli ordini superiori.
Mr Spencer non ama più Roma, vi sono troppi ricordi che ancora oggi a distanza di 15 anni provocano un lui un malessere profondo. 
Quindici anni fa era un ragazzo pieno di entusiasmo e innamorato di una bellissima ragazza del quartiere dei Parioli: Amanda, dolce Amanda, dai lunghi capelli biondi un viso delicato e un corpo da favola. 
Ma lei gli ha inferto un colpo mortale al cuore, l'ha lasciato per un ragazzo più ricco, ha messo via tutto l'amore per un pugno di soldi. Allora lui era solo uno studente inglese, squattrinato e non poteva offrirle una vita agiata.

Avrebbe fatto a meno di questo viaggio, ma forse a 37 anni può essere un'opportunità per mettere fine ai ricordi.
La vita ti offre sempre delle opportunità e nella vita di Edward entra prorompente come un ciclone lei: Martina. In sella alla sua bicicletta l'ha travolto davanti alla fontana di Trevi e non solo con un piccolo incidente ma  con il cuore.

 I loro sguardi si sono incrociate e la scintilla è scoccata. 

Martina è una giovane studentessa universitaria di medicina, simpatica, sorridente, gioiosa, diversa dalle donne che frequenta, gli trasmette gioia e per lui dopo anni di difesa dall' intraprendere una nuova relazione ne rimane sorpreso. La invita ai cocktail, la porta a Venezia per festeggiare il suo compleanno.. lei gli fa conoscere gli angoli nascosti e bellissimi di _Roma, gli fa assaggiare la porchetta di Ariccia e altre specialità. 

Sono diversi ma complementari e i 17 anni di differenza non sembrano toccarli.

Ma il fantasma di Amanda, il suo grande amore romano giovanile, ritorna e lo supplica di ritornare con lei. Poi Martina non è come pensa... lei è....
Per scoprirlo dovete leggere il romanzo.

Giusy Viro con abilità tesse il suo romanzo regalando ai lettori l'ennesima storia d'amore che fa sognare. La sua è una scrittura equilibrata  e alterna momenti di fresca scrittura a momenti sorridenti e altri...bollenti....
 I personaggi sono ben definiti, i dialoghi ben costruiti e permette al lettore di entrare nel vortice della lettura.
L'autrice trascina i lettori nel romanzo e sa sempre regalare emozioni, sorrisi, magia e sogni.

SCHEDA LIBRO

Titolo: Foreign Officer, la sua legge

Autrice: Giusy Viro

Genere: Romance Contemporaneo

Casa Editrice: Blueberry Edizioni

Pagine: 240 

SINOSSI

Martina De Luca è una ragazza semplice, come tante, col sogno nel cassetto di diventare medico chirurgo. Iscritta all'Università Cattolica di Roma, è orfana di entrambi i genitori fin dalla più tenera età e vive con la nonna e la zia. Soffoca quel vuoto che si porta dentro da una vita con lo studio, immergendovisi completamente, e passando il suo tempo libero con Paola, la sua migliore amica.

Edward Robert Spencer, trentasette anni, è un diplomatico inglese, tornato a Roma dopo ben quindici anni dall'ultima volta. Ha un compito molto delicato da svolgere per conto del Foreign Office britannico ma tornare nella Capitale, per lui, non è semplice. Nonostante il suo fascino, il suo sex appeal, e le tante storielle alle spalle, non è mai riuscito a dimenticare colei che era stata capace di rubargli il cuore. L'unica donna che era riuscito ad amare davvero.

Martina ed Edward non hanno davvero niente in comune: lei una giovane studentessa universitaria, lui un diplomatico in carriera. Eppure, uno scontro fortuito davanti alla Fontana di Trevi fa incrociare i loro sguardi e qualcosa sembra cambiare immediatamente. Perché uno di quei brividi che non si dimenticano, attraversa entrambi. Possibile che ci sia un filo sottile, tessuto abilmente dal destino, che già li unisce? Cosa si nasconde nel passato di Edward? Ma soprattutto, quest'ultimo, sarà capace di chiudere i conti col passato e tornare finalmente ad amare?