venerdì 14 giugno 2019

Premio Letterario città di Fossano - Esperienze in Giallo


Carissimi amici ed amiche giallisti/e
L'estate si presenta torrida, perché non cerchiamo un po' di refrigerio nei brividi di un bel  un racconto giallo? Siete pronti/e? 
Allora armatevi di penna e calamaio, e date spazio alla vostra fantasia tra pistole, sangue e suspense...
Il concorso giallo è gratuito, ma il premio è in denaro, ben mille euro. 
Attenzione scade il 16 luglio!!
In bocca alla penna a tutti/e.

Premio Letterario città di Fossano
Bando 2019 – Ventiduesima edizione
L’Associazione Esperienze in collaborazione con:
– Città di Fossano 
– Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano
– Fondazione Cassa di Risparmio di Torino 
– Editrice Esperienze
– Regione Piemonte
indice la XXII edizione del Premio Letterario  “Esperienze in Giallo” per il miglior racconto di ambientazione thriller – giallo.
Il vincitore riceverà il Segnalibro d’oro e un contributo di € 1.000, i finalisti il Segnalibro d’argento.
Gli autori selezionati per la finale saranno ospiti dell’organizzazione alla Cena di Gala e potranno pernottare presso una struttura alberghiera della città in camera doppia a loro riservata. 
I testi finalisti, se ritenuti meritevoli dalla Giuria, saranno pubblicati in un’antologia dall’Associazione Esperienze a proprie spese. 
Il concorso è gratuito ed è aperto a tutti. I racconti dovranno essere inediti, in lingua italiana, e di una lunghezza non inferiore a 18.000 battute e non superiore a 72.000 battute spazi compresi.
Gli elaborati dovranno pervenire in 7 copie stampate più file formato compatibile MS-Word, salvato su CD entro martedì 16 Luglio 2019 alla: Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano Segreteria del premio “Esperienze in Giallo” Via Roma 122 – 12045 Fossano (CN).
I concorrenti dovranno allegare, in apposita busta e non sugli elaborati, le seguenti informazioni: nome e cognome dell’autore, data di nascita, indirizzo, città di residenza, recapito telefonico ed eventuale e-mail. Il trattamento dei dati, di cui si garantisce la massima sicurezza ai sensi del D.Lgs. 196/2003, è effettuato esclusivamente ai fini del concorso. 
L’assegnazione del Segnalibro d’oro avverrà a Fossano sabato 9 novembre 2019. I finalisti saranno tempestivamente avvisati dall’Associazione. La presenza alla serata di premiazione è condizione indispensabile per l’assegnazione del premio.
Gli elaborati pervenuti non verranno restituiti nè verranno forniti ai concorrenti relazioni o giudizi in merito ai loro scritti. I partecipanti accettano, senza condizioni, il presente regolamento e concedono gratuitamente i diritti di pubblicazione all’Associazione Esperienze anche non in via esclusiva. I giudizi delle giurie sono insindacabili. Per tutto quanto non previsto dal regolamento le decisioni spettano autonomamente alla Segreteria del concorso.
per informazioni: info@esperienze.it

giovedì 13 giugno 2019

I 5 finalisti al Premio Strega 2019

Ecco i nomi dei cinque autori finalisti al premio strega: Benedetta Cibrario, Marco Missiroli, Claudia Durastanti, Nadia Terranova, Antonio Scurati.

Molti di voi non saranno d'accordo sulla scelta. Per poter essere obiettivi bisognerebbe leggere tutti il romanzi in gara, impresa non facile, sia per il tempo, ma anche, diciamolo, per l'impegno economico, 25 libri da comprare.... Ma ho sempre fiducia nel giudizio della giuria dei lettori e mi auguro che le scelte siano sempre fatte con grande rispetto verso gli altri lettori.

Io non ho ancora letto nessuno dei  libri dei finalisti, ma sicuramente metto in lista come letture estive: La straniera di Claudia Durastanti e Addio fantasmi di Nadia Terranova., mi piace la sinossi dei loro romanzi.

Voi invece cosa leggerete? 
Buona giornata amici ed amiche lettori.







Gli eroi son tutti giovani e belli di Francesca Giannone

Gli eroi son tutti giovani e belli 
di 
Francesca Giannone
recensione di
Maria Lucia Ferlisi

Claudia e Edoardo due giovani, un amore grande,  rafforzato dalla lotta armata e uniti da ideali comuni. Ma a volte gli ideali non seguono il passo dei tempi che cambiano, sono privi del sostegno della gente e per questo pronti a sgonfiarsi e finire dimenticati se non nei ricordi sbiaditi di qualcuno che ci ha creduto davvero, come Edoardo.

Lui non ha saputo analizzare bene il momento che aveva dettato il distacco delle brigate rosse dall'opinione pubblica con la morte di Aldo Moro. Doveva comprenderlo, quel corpo indifeso, privo di vita sbattuto in faccia a tutti con la televisione, aveva lasciato annichiliti, tutti, simpatizzanti della lotta armata, compresi. 

Lui no, non aveva voluto capire ed aveva deciso di procedere alla gambizzazione di un noto imprenditore del caffè.  I ricordi delle lotte contadine per l'appropriazione delle terre incolte, la morte del padre durante la soppressione, non gli avevano fatto comprendere quanto è dura la lotta contro chi ha il potere. Non ha capito, e compie quell'atto criminoso, senza paura. Ma l'agguato non è stato organizzato alla perfezione..un piccolo dettaglio e lui viene preso mentre dorme profondamente a casa della madre.

Va in carcere, ma ancora non comprende che la realtà è cambiata, anche Claudia, la sua donna è cambiata. Lo tradisce con un amico Carlo, non lo sopportavano, ma le da la possibilità di farlo scappare. L'agguato per liberarlo, non sortisce l'effetto che volevano, lui va in un carcere di massima sicurezza, lontano duecento chilometri da Lecce. 

Edoardo intreccia un'amicizia con un tipo losco carcerato anche lui..lo fa uscire, ma presto si farà vivo e chiederà di pagare il conto. Sa benissimo che sarà salato...ma l'amore per Claudia è grande e non vuole perderla...forse...

L'autrice Francesca Giannone tratteggia, con abilità, la trama e i personaggi in un arco temporale che investe tre periodi storici, glia anni 50 con la repressione della lotta contadina, la lotta armata degli anni di  piombo, degli anni 70 e infine il presente del protagonista, gli anni 80. Passato ed il presente, la realtà che si intreccia con i ricordi e la storia. 

La scrittura lineare e precisa ci mette di fronte ai sogni, agli ideali che non sempre sono giovani e belli come nella triste canzone di Guccini. Edoardo è un personaggio perdente, tradito e a sua volta tradirà; un uomo che non sa riconoscere la realtà che vive, continua la lotta armata, solo, senza appoggi, si lascia manipolare da un losco individuo, non riesce a sfuggire il proprio ideale, ereditato dai genitori, il comunismo, ormai logoro. Un uomo che dentro di sé cova il rimpianto delle terre, quelle terre desiderate dal padre e che è morto nel vano tentativo di conquistarle...
Edoardo è un personaggio negativo, ma non riusciamo ad odiarlo, è un vinto della vita, uno dei tanti.


Autore: Francesca Giannone
Titolo: Gli eroi son tutti giovani e belli.
Casa Editrice : Abel Books
Pagine: 146


Sinossi

Qual è il prezzo del riscatto? Per Edoardo è la perdita: degli amici e della donna che ama. Ed è il tradimento: degli ideali che aveva ereditato e per cui si era battuto.

Cresciuto in Salento negli anni del secondo dopoguerra, Edoardo ha conosciuto in suo padre l’orgoglio del lavoro nei campi, lo sdegno di fronte ai rapporti di forza, la lotta politica e il suo tributo di sangue.
Trent’anni dopo – gli anni di Piombo – Edoardo paga col carcere un attentato fallito. Qui, col pensiero fisso a sua madre e alla sua donna, Claudia, si fa sedurre da promesse facili di libertà e di ricchezza. Entra nel sindacato, nella zona grigia tra la legalità e il crimine organizzato, al soldo della Sacra Corona Unita.
A spingerlo a tanto, a violare la memoria del padre e il suo sacrificio estremo alla ricerca di giustizia sociale – un sacrificio di cui Edoardo bambino fu testimone, e che ha ancora impresso negli occhi – è paradossalmente la volontà di riscatto. Ma a realizzarlo può essere solo il denaro…

Un romanzo di (de)formazione che si muove tra le età dell’innocenza e dell’esperienza, una parabola in cui il risarcimento ai Padri diventa inscindibile dal loro tradimento.

mercoledì 12 giugno 2019

Carrie si sposa di Olivia Hessen



Carissimi amici ed amiche ecco per voi la segnalazione del nuovo romanzo di una amica scrittrice/blogger Olivia Hessen con il suo ultimo romanzo: CARRIE SI SPOSA.

Per tutte coloro che amano il genere romantico, una storia d'amore tra Rachel e Carrie, non perdetevelo!







TITOLO: Carrie si sposa
AUTORE: Olivia Hessen
GENERE: Romantico, LGBT
PREZZO: /
PREZZO EBOOK: 2,99 euro
CASA EDITRICE: StreetLib Selfpublishing

TRAMA
La vita di Rachel Mac Dean, a Whiteness, sembra scorrere di nuovo felice: è una donna serena, appagata, con un lavoro che la soddisfa e una famiglia che la ama.
Almeno all’apparenza.
Infatti nel cuore di Rachel vive ancora il ricordo di Carrie, la donna che anni prima le ha rubato e poi spezzato il cuore.
E un giorno, come un fulmine a ciel sereno, Carrie torna prepotentemente nella sua vita con un insolito invito...
Se siete curiosi di scoprire cosa accadrà fra Rachel e Carrie, allora leggete “Carrie si sposa”, il nuovo e romantico racconto LGBT di Olivia Hessen.

ESTRATTO
Controllò le buste che l’uomo aveva posato sul tavolo, scartando i soliti annunci pubblicitari indesiderati, finché non prese in mano l’ultima lettera e sentì le dita scottare come se avesse toccato qualcosa di caldo come l’inferno.
Avrebbe riconosciuto quella calligrafia ordinata e tondeggiante fra mille.
Non poteva essere vero.
Era uno scherzo.
Certo, doveva essere uno scherzo!
-Ti senti bene?- domandò Maide preoccupata –Sei diventata improvvisamente pallida.-
-È una lettera di Carrie.- rispose Rachel a mezza voce.
-Carrie? La tua Carrie?-
-Non è la mia Carrie!- esclamò la donna stizzita –Non più, almeno.-
Maide prese la busta dalle mani di Rachel e l’aprì.
-Che fai?- domandò la donna.
-La apro, no?-
-No!-
-Via il dente, via il dolore.- sentenziò Maide –È... accidenti, è un invito!-
-Un invito?- le fece eco Rachel –E da parte di chi?-
-Di Carrie, che ti invita ufficialmente al suo matrimonio.-



L’AUTRICE
Mi chiamo Olivia e sono una ragazza come tante, con mille sogni e progetti per la testa.
Le mie passioni sono il cioccolato, i cani, il mare e i film d’amore.
Ho iniziato a scrivere un po’ per passione e un po’ per curiosità cimentandomi in storie LGBT.
Nella vita ho un solo motto: supera i tuoi limiti.



domenica 9 giugno 2019

Elena Stancanelli: Venne alla spiaggia un assassino

Elena Stancanelli: Venne alla spiaggia un assassino

Carissime amiche ed amici vi presento  e vi consiglio il romanzo appena pubblicato: 
Elena Stancanelli - Venne alla spiaggia un assassino.

È un libro inchiesta,  scritto sotto la forma diaristica e con chiarezza giornalistica.
È il resoconto dettagliato di verità viste e percepite attraverso la propria esperienza, nessuno le ha raccontato nulla, ogni pensiero, emozione e descrizione è il frutto di chi vuole comprendere la verità. 

Per capire ciò che accade nel Mediterraneo, le morti, le OMG, le barche i scafisti, bisogna essere presenti e vedere con i propri occhi. È tutto vero ciò che vene detto da ministri che gettano odio e fango sugli immigrati, come un incendiario che butta benzina sul fuoco. 

Lei Elena, è partita ha vissuto alcuni mesi su una delle tante navi che salvano vite umane. Uomini e donne che lottano per salvare vite, ma la lotta più grande la devono fare contro chi li denigra e chi non comprende il perché delle loro azioni. Un romanzo inchiesta filtrato da una donna che vuole trovare risposte. 

Un romanzo che non si può recensire, ma si deve leggere per approfondire e non lasciare agli altri il potere di formare idee che non rispecchiano la realtà e disprezzano la vita umano.
donne uomini e bambini che lottano per sfuggire ad una morte certa e si appigliano alla speranza di poter vivere.

Troppi di loro terminano il loro viaggio nelle acque del mediterraneo, diventando cibo per i pesci...È questo che vogliamo veramente? Cerchiamo di comprendere chi è quest'uomo straniero e con esso da che parte stare.
"Gli uomini che salvano gli altri sono più belli, e anche più felici. Di me, ma anche di quasi tutte le persone che conosco."

Titolo: Venne alla spiaggia un assassino
Autore: Elena Stancanelli
Casa editrice: La nave di Teseo
Pagine: 200

Sinossi 

“Il mare Mediterraneo si sta riempiendo di morti. Barche inadeguate e stipate all’inverosimile navigano a vista, provando a raggiungere le nostre coste. Alcune ci riescono, altre vengono riacciuffate e riportate indietro, in Libia. Altre ancora, moltissime, affondano. Ho deciso di andare a vedere. Angosciata dall’irrazionalità e dalla ferocia che spinge ministri e politici a considerare i morti un buon esempio, un deterrente per gli altri migranti pronti a partire, mi sono imbarcata con chi invece vuole salvarli. Venne alla spiaggia un assassino è il racconto del tempo trascorso sulle barche delle famigerate ONG, trasformate in pochi mesi da alleate della guardia costiera italiana in colpevoli di ogni nefandezza. Donne e uomini che dedicano la propria vita al soccorso in mare e meriterebbero il Nobel per la pace e invece vengono insultati. Ma è anche una specie di romanzo d’avventura, la cui protagonista è convinta di fare la cosa sbagliata per lei, ma decisa a farla fino in fondo. Ci sono libri che si raccontano al ritorno, dopo essersi allontanati molto da se stessi, facendo i conti con un po’ di nostalgia, i ricordi e molta incredulità: abbiamo ceduto la nostra misericordia, la pietà, in cambio di niente. Stiamo facendo una terribile confusione tra colpevoli e innocenti. A volte è difficile capire da che parte stare, altre è facilissimo.”

Elena Stancanelli

mercoledì 5 giugno 2019

L'ASTRO NARRANTE di Silvia Casini

Carissimi amici ed amiche 
la casa editrice Fanucci mi ha informato dell'uscita di questa guida astrologica, un piccolo "ricettario" di astri con consigli dedicati a tutti i segni zodiacali e per ogni segno un libricino dedicato...

Dovete soltanto acquistare il vostro segno zodiacale
Dedicato per tutti/e gli amic* che credono alle influenze astrali...

L'ASTRO NARRANTE
di Silvia Casini

Per scettici, amanti delle stelle e cuori erranti.

Guida astrologica con consigli psicologici, grafologici, musicali e cine-letterari, enogastronomici, di home décor e segreti astronomici.


L'idea di questo progetto editoriale è nata da Il gusto speziato dell'amore (Leggereditore) dove la protagonista Stella abbina astronomia e gastronomia. Da qui, il ricettario astrale contenuto ne L'astro narrante. Il progetto si è poi ampliato grazie ai contributi di diversi esperti.

Interessante è anche l'intervista all'astronomo Stefano Giovanardi che vi svelerà i segreti del cosmo e le più affascinanti leggende di amori impossibili nascoste tra le stelle.

Per scettici, amanti delle stelle e cuori erranti.

Ogni libro contiene:

EMOZIONI ASTRALI
A cura di Kelly Ardens.
Tratti psicologici e caratteristiche emotive del segno.

PER ASPERA AD ASTRA
A cura di Maria Carla Zampieri.
Simbolismo grafico e astrale del segno.

OROSCOPO LETTERARIO
A cura di Alessandra Micheli.
Suggerimenti letterari.

PAROLE ASTRALI: RACCONTI INEDITI
Racconti di Elisa Bollazzi, Erika Carta, Andrea De Venuto, Roberta La Placa, Samanta Crespi, Debora Parisi.

MUSICA ASTRALE
A cura di Massimo Villa.
Le canzoni da ascoltare in base al segno zodiacale.

LOOK STELLARE
A cura di Francesca Lorusso.
Stile e pietre da indossare.

ASTRI E RISPARMI
A cura di Paola Nosari.
Denaro ed emozioni, come ristabilire il controllo sul cash flow.

OROSCOPO DELLE SPEZIE E VINI ASTRALI
A cura di Elvia Gregorace.
Spezie e i vini astrali.

OROSCOPO CINEMATOGRAFICO
A cura di Francesco Lomuscio.
I film abbinati al segno.

ASTRO DÉCOR
A cura di Simona Scifo.
Colori da usare e come apparecchiare la tavola.

ASTRO MENU
A cura di Silvia Casini.
Ricettario astrale

Inoltre, in ogni libricino troverete un’intervista alla scrittrice e food blogger Raffaella Fenoglio (chicche vegane garantite!), un’altra all’astronomo Stefano Giovanardi che vi svelerà i segreti del cosmo e infine una all’associazione La luna al guinzaglio che vi porterà a scoprire una (g)astronomica meraviglia: La tavola celeste.

Biografia dell’autrice:

Dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere, Silvia Casini ha ricoperto il ruolo di project manager presso l’Istituto Internazionale per il Cinema e l’Audiovisivo dei Paesi Latini di Gillo Pontecorvo e Sandro Silvestri. Si è occupata di relazioni internazionali e della promozione dei film italiani all’estero. In seguito, si è specializzata in marketing strategico e ha iniziato a collaborare con diverse case di produzione e distribuzione cine-tv nel settore del product placement. Attualmente, è product placement & co-marketing manager per Echo Group s.r.l.. Negli anni, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e siti web, come Youmovies.it, DirettaNews.it, CheDonna.it, UniversoMamma.it, PianetaDonna.it, Girlpower.it, PianetaMamma.it, Tevere Notizie, Empire Magazine Italia, Vox Roma, Pink Italia Magazine, ecc. Ha pubblicato Magia e altri amori. Pensieri e micro-racconti strampalati alla fermata del treno (Edda Edizioni), L’appendifiabe (Nadia Camandona editore), Tutto in una notte (Libro/mania),Di magia e di vento (Antonio Tombolini editore), Il gusto speziato dell’amore (Leggereditore) e Gli occhi invisibili del destino (Golem edizioni). Ha fondato Upside Down Magazine assieme a un gruppo di scrittrici italiane, dove si occupa di recensioni filmiche e letterarie.



i miei blog preferiti

Buoni regalo Amazon

AMAZON PRIME

LISTA NOZZE SU AMAZON