lunedì 31 agosto 2020

UN DISASTRO COMPLETO - UNA SINGLE ALLA RISCOSSA DI MARLENA ROSS

 UN DISASTRO COMPLETO  

UNA SINGLE ALLA RISCOSSA 

DI

 MARLENA ROSS

RECENSIONE 
DI 
MARIA LUCIA FERLISI

Clelia è una ragazza goffa e insoddisfatta, vive in un piccolo paese in provincia di Torino, luogo dove i pettegolezzi sono l'unico modo per vincere la noia.

Un padre venuto a mancare troppo presto e una madre egoista che si è consolata in poco tempo dalla vedovanza.

Tutte le amiche di Clelia hanno trovato l'uomo giusto e si sono sposate, solo lei è ancora in attesa del principe azzurro. Lavora in un Hotel a Torino con la presenza costante del proprietario Edoardo, un ragazzo bello ma dai modi antiquati con il quale ha un buon feeling anche se le gira attorno con insistenza..

Dopo aver assistito a tutti i matrimoni e fidanzamenti delle amiche, non le rimane che prendere come compagnia un animale e opta per un cagnolino preso da una cucciolata della regina del gossip in paese, la parrucchiera Gilda, nota anche perché intravede ovunque fantasmi.

Così' mentre lei accetta le avances dell'aitante veterinario, la parrucchiera vede dei fantasmi nella villa liberty che si erge maestosa nel paese regalando una nota di valore a quel paesino post industriale che si è trasformato in un dormitorio.

Doppia delusione per Clelia, il veterinario, con cui è uscita un paio di volte, è sposato e i fantasmi non ci sono nella villa, lei sperava di incontrare almeno un gostbuster, niente da fare, sono degli operai che stanno ristrutturando la casa.

Arriva in paese Jean Pierre nipote della vecchia proprietaria Nora, il cui nome è ancora inciso nella villa che ha deciso di abitare in quel paesino per sfuggire alla frenesia della grande città di Torino.

Clelia e Jean Pierre si conoscono e nascono le prime scintille di reciproca antipatia ma dopo qualche aperitivo e cena vegana scoppia l'amore, intenso e passionale.

                                                   L'amore ha 5 fasi. Ma molte coppie si fermano alla 3. - Il Blog di Re di  Cuori

Sono due persone molto diverse ma come  tutti gli opposti si attraggono...

Riuscirà Clelia a convolare a giuste nozze?

https://www.amazon.it/disastro-completo-single-alla-riscossa/dp/B08CPDBH62/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1597395903&sr=8-1

Un romanzo fluido e scorrevole dal ritmo vivace.

I personaggi sono ben delineati come quello di Clelia, la protagonista, o di Gilda la pettegola del paese, e dei due ragazzi del romanzo Jean Pierre ed Edoardo.

L'autrice ha uno stile di scrittura ironico e sa reggere il ritmo della trama per tutto il romanzo.

La protagonista è divertente, somiglia alle tante ragazze che sognano l'amore e sono in perenne lotta con i brufoli e i chili di troppo, nella quale molte ragazze si rispecchieranno.

Una lettura spensierata e divertente con finale a sorpresa.

Buona fresca lettura


Scheda Libro

Autore: MARLENA ROSS

Titolo: UN DISASTRO COMPLETO (UNA SINGLE ALLA RISCOSSA)

Casa editrice: AMAZON

Pagine: 126

https://www.amazon.it/disastro-completo-single-alla-riscossa/dp/B08CPDBH62/ref=tmm_pap_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=1597395903&sr=8-1

Sinossi

Clelia vive a Remestello, un piccolo paese, dove le opportunità sono poche, restano solo i sogni a occhi aperti da condividere con le amiche del cuore: Elisa, Cristina e Sara.

Nel giro di poco tempo tutte si sposano, lei rimane una single in cerca dell'amore della sua vita. Si innamora del veterinario del paese ma scopre che è già sposato.

Si sente un disastro completo, con una madre in giro per il mondo innamorata di un aitante e arzillo vecchietto, non le resta che stringere amicizia con la regina del gossip del paese, la parrucchiera Gilda, proprietaria di Ricci & Capricci, luogo dei pettegolezzi locali.

Delusione e amarezza la costringono a chiudersi in se stessa in compagnia di Principessa, la sua adorata cagnolina, unico svago il lavoro presso l'albergo di Edoardo a Torino.

Quando ormai aveva abbandonato ogni speranza incontra un uomo affascinante, manager di una grande azienda, ricco che vuole restaurare Villa Nora, una Villa nel centro di Remestello, in disuso da decenni, che ha sempre affascinato lei e le amiche.

Jean Pierre è un uomo forte e determinato che sa quello che vuole....

Biografia

Marlena Ross nasce a Milano negli anni 80. Dopo anni di lavoro in una piccola biblioteca, decide di mollare tutto per stabilirsi in Spagna con il suo amore madrileno, e scrivere romanzi e racconti. "Un disastro completo" è il suo romanzo d'esordio.



martedì 25 agosto 2020

RITROVARSI DI LORIANA LUCCIARINI

RITROVARSI
DI 
LORIANA LUCCIARINI

RECENSIONE 
DI 
MARIA LUCIA FERLISI

Coleen è una ragazzina di 16 anni, vive a Dublino, e durante una festa con i suoi amici incontra un ragazzo australiano che sta passando una vacanza studio in Irlanda: Connor, tra i due scatta subito l'amore e complice la notte di San Lorenzo si abbandonano all'amore.

La vita complica sempre le storie d'amore e Coleen devo ritornare subito a casa, sua madre sta morendo e deve abbandonare Connor senza poterlo salutare.

La vita riprende, Coleen dopo aver aspettato invano un contatto da Connor, lascia scorrere tutto e si sposa anche per allontanarsi da quel padre che sfoga su di lei le sue frustazioni.

Ha una figlia Emily, ma il matrimonio non va, alla base non c'è amore e finisce presto, un'altra delusione.

Per fortuna ha un'amica che l'aiuta a sopportare le delusioni della vita, poi c'è le la figlia adolescente con la quale ha un rapporto speciale. Quando la figlia Emily vince due biglietti per ascoltare il suo gruppo preferito "Social Review" tutto il passato riemerge e quel breve ma intenso amore si ripresenta come a chiedere un resoconto rimasto in sospeso per anni.

Connor e Coleen si rivedono, sono passati 15 anni da quella indimenticabile notte d'amore, di stelle e di sogni.

Una proposta per dire sì: trama, location, colonna sonora

Un'amore riesce a durare per tutti questi anni, può superare le diverse fasi della vita?

L'autrice con una scrittura leggera e ben ritmata ci offre una storia romantica che addolcisce il cuore di chi la legge. Le stelle di San Lorenzo, il mare, il cielo d'Irlanda... e due cuori giovani di cui percepisci il battito.

Il romanzo di Loriana Lucciarini fa sognare, e fa ben sperare che l'amore ha una forza tale da infrangere tutte le barriere e rinascere per dare gioia a chi ha dovuto tanto aspettare. 

Buona lettura

SCHEDA LIBRO

Autore: Loriana Lucciarini

Titolo: Ritrovarsi

Pagine: 158

Casa Editrice: Le mezzelane editrici

Sfondi : Irlanda, nube, Sole, montagne, amore, colori, bellissimo ...

SINOSSI

Coleen è una donna dal carattere forte, che ha gettato alle spalle un passato infelice per riprendere in mano la propria vita. Vive con sua figlia Emily a Dublino, ha un lavoro che le piace, un'amica pazza con cui passa le serata e un matrimonio fallito alle spalle. Quando sua figlia vince i biglietti per il concerto dei Social Review, Coleen la accompagna e qui rincontra Connor, il suo primo grande amore. L'incontro provoca in Coleen grande emozione e la riporta indietro nel passato, alla notte delle lacrime di fata, quando lui, surfista australiano in vacanza studio in Irlanda, si era unito al gruppo composto da lei e i cugini Walsh. Quella notte lei e Connor si erano amati e per qualche ora era stato tutto perfetto, poi tutto aveva preso una piega tragica e il presente di Coleen si era trasformato in una gabbia di sofferenza. Connor, tornato in Australia, non l'aveva mai più cercata. Ora, il nuovo incontro, a distanza di quindici anni di distanza, apre nuovi scenari e porta alla luce sentimenti mai spenti...

BIOGRAFIA:
Loriana Lucciarini, romana, vive in provincia di Viterbo. Scrittrice e blogger ha fondato Magla, l'isola del libro e il blog delle 4Writers e collabora con siti internet e testate web. Con Arpeggio Libero ha pubblicato il romance “Il cielo d'Inghilterra”, il romanzo breve per ragazzi “Una fantastica caccia al tesoro”, la favola “Si può volare senza ali” per Emergency (facente parte di una collana curata e ideata dalla sottoscritta) e il suo racconto breve, Il coraggio di raccontare, fa parte del volume “4 Petali Rossi, frammenti di storie spezzate” per BeFree (antologia curata e ideata dalla sottoscritta). Con Le Mezzelane editore, ha pubblicato nel 2018 il romance “Una felicità leggera leggera” e, di imminente uscita, il romance “Ritrovarsi”. Ha all'attivo anche volumi di poesie (“Sotto le nuvole”, “Little Thoughts/short stories”, “I legami sottili dell'anima”) ed è presente in numerose antologie di narrativa e di versi poetici. È socia EWWA (European Writing Women Association) dal 2016. Pubblica, inoltre, gratis online alcune opere su mEEtale e Wattpad.



mercoledì 19 agosto 2020

La Botteguccia delle Favole Favole Fiabe Filastrocche - Premio Letterario Nazionale I Edizione

 

Carissimi amici e amiche 

molti di voi che seguono il blog amano scrivere fiabe e mi piace scovare nel web concorsi adatti a loro.

Questo, alla sua prima edizione, mi è piaciuto per diversi motivi:

  1. primo si tiene a Lucca ormai patria indiscussa del fumetto, 
  2. secondo è dedicato all'indimenticabile Gianni Rodari 
  3. terzo la favola potrà essere accompagnata da un disegno inerente alla favola.

Non sapete disegnare? Chiedete a chi sa farlo e presentate l'opera insieme.

Allora iniziate a creare un personaggio adatto al pubblico dei piccoli, e non solo, e cucite attorno a lui una bella storia educativa e attuale.

Avete due mesi di tempo per scrivere una favola e partecipare, da parte mia, il solito: In bocca alla penna!


Premio Letterario Nazionale

La Botteguccia delle Favole

Favole Fiabe Filastrocche

Se io avessi una botteguccia fatta di una sola stanza

vorrei mettermi a vendere sai cosa? La speranza”

G. Rodari

Il C.P.F Centro per le Famiglie di Lucca indice il primo concorso sulle Favole, Fiabe

, Filastrocche, un genere della letteratura con un grande potere comunicativo che accomuna 

grandi e piccoli. Il concorso è rivolto a tutti gli autori italiani e stranieri, consapevoli che le

 favole hanno salvato e salveranno il mondo e a tutti coloro che vogliono cimentarsi in una 

fantastica avventura riscoprendo il loro lato bambino.

I testi:


devono essere in lingua italiana e inediti anche già premiati in altri concorsi. Possono

 partecipare autori italiani e stranieri. Saranno apprezzate opere inerenti tematiche

 psicologiche, pedagogiche e sociali.

Come inviare le opere:

i testi vanno inviati in formato word e non devono superare i 2500 caratteri, spazi inclusi. 

Il tema è libero e saranno gradite, ma non sono vincolanti, le rappresentazioni grafiche

 ovvero un disegno che sarà inserito all’interno della favola, fiaba o filastrocca. Inviare il 

componimento con le eventuali illustrazioni in un unico file word, font Times New Roman

 carattere 14 e che contenga anche i dati personali (nome, cognome, indirizzo, telefono,


 indirizzo di posta elettronica) e breve biografia dell'autore di massimo 300 caratteri spazi 

inclusi entro e non oltre il 15 ottobre 2020 al seguente indirizzo mail:

labottegucciadellefavole@gmail.com

il contributo per spese organizzative è di 12 euro da versare sul conto IBAN

IT80Z0200838011000000452910  intestato a Picerno Gabriella

Causale: quota di partecipazione Premio Letterario Nazionale La Botteguccia delle Favole.

Allegare alla mail la copia dell'avvenuto versamento.


Scadenza del concorso: 15 Ottobre 2020


Le più belle opere con i disegni abbinati saranno raccolte in un’antologia e pubblicate

La premiazione e la presentazione della Raccolta Antologica avverrà (la data e il 

luogo saranno comunicati successivamente a tutti i partecipanti ).


Premi:

Primo premio: Coppa e diploma

Secondo Premio: Targa e diploma

Terzo classificato: medaglia e diploma


Premio Speciale della Giuria: medaglia e diploma


Menzionati e segnalati: diploma.


È richiesta la presenza degli autori vincitori e segnalati alla cerimonia di premiazione.


Risultati del Premio:

agli autori premiati e selezionati verrà inviata una mail con il risultato.


Giuria

Presidente della Giuria

Giurati:

Gabriella Picerno psicologa e scrittrice

Cristina Desideri, autrice e illustratrice di libri di fiabe.

Evelina Fazzi: pedagogista e scrittrice


La giuria, il cui giudizio è insindacabile, può assegnare ulteriori premi e riconoscimenti.


Tutti coloro che partecipano all’iniziativa, se selezionati, danno implicitamente assenso alla 

pubblicazione dell'opera, nel volume antologico che verrà realizzato. I diritti dei testi rimangono di 

proprietà dei singoli Autori.



Per informazioni: cell. 3703375907



martedì 18 agosto 2020

Il Gentiluomo Inglese di Lucia Scerrato e Maria Scerrato

Il Gentiluomo Inglese
 di 
Lucia Scerrato e Maria Scerrato

Recensione a cura di
Maria Lucia Ferlisi

1975, l'estate sonnolenta e oziosa per due ragazzine dodicenni diventa  una delle più magiche estati che ricorderanno e conserveranno nei loro cuori per sempre.

Maria e Lucia, due cugine e amiche del cuore oltre la parentela, sono annoiate e i loro pomeriggi sono scanditi dai giochi di bambine ma anche dai primi batticuori, tipici degli adolescenti che si affacciano alla vita e ancora non conoscono l'amore.

Zia Nannina è l'artefice della loro educazione sentimentale, attraverso l'immagine ingiallita di una foto di un giovane dai capelli rossi con baffetti simpatici, le due ragazzine vengono coinvolte in una bella storia d'amore romantica e dolce, dal sapore antico come i biscotti che la zia prepara per loro.

Tra le mani aveva il ritratto di un giovanotto fulvo con i baffetti. Irrigidito dal colletto inamidato con le alette rivolte in alto, intorno al quale era stretta una cravatta sottile, guardava diritto e severo alla macchina fotografica. Sembrava volesse esercitare una forma di controllo su se stesso in una situazione che lo metteva a disagio. «Si, sembra proprio un inglese ma Tito non è un nome inglese.» notò Maria

Ogni pomeriggio diventa un'attesa per ascoltare, dalla voce della zia e da un diario, nero e ingiallito, scritto fitto fitto, la storia d'amore tra un elegante giovane inglese e Teresina, la zia che non hanno conosciuto.

Tito, nome italianizzato di quel giovane inglese che arriva ad Alatri e soggiorna nella loro grande casa diventata poi un museo. Un amore giovane, fresco ingenuo tra due ragazzi completamente diversi, lui ricco, straniero e erudito, lei una fresca e bella ragazza di campagna che profuma di lavanda e genuinità.

Un amore forte e delicato la cui storia le due ragazzine divorano giorno dopo giorno, pongono domande a quella zia, maestra del paese, sola e immersa nei ricordi sviscera quell'amore vissuto mentre lei era una bambina e di cui si è nutrita per anni che le ha impedito di vivere un amore reale. 

Mille domande e perché frullano nella testa delle due cugine che cercano di comprendere l'amore, e quello che ascoltano è la storia di un amore puro, intenso e assoluto  racchiuso in quella scatola di latta dove sono riposte, foto, lettere, biglietti e dove come in una lampada magica fuoriescono emozioni, gioia, lacrime, purezza e amore, tanto amore.

Zia Nannina srotolava lenta il gomitolo della memoria e tesseva trama e ordito della nostra educazione sentimentale, stimolando insieme l’immaginazione e la nostra capacità di analizzare, dedurre e riflettere. Centellinava ogni giorno gli scritti e le informazioni da dispensare, misurando con accuratezza le reazioni che suscitavano in noi.

Eudora, Teresina, il bel dono ricevuto da Tito durante i suoi viaggi in Italia alla scoperta delle antichità romane, tra scavi e baci si consuma questo amore grande che resiste negli anni e racchiude il sapore delle tradizioni, delle feste, degli usi e costumi di una realtà contadina che affascina e avvolge misteri e amori come se fossero leggende. 

In questa realtà agreste si sviluppa l'amore assoluto e puro destinato ad essere narrato attraverso le voci di chi è rimasto. 


Un racconto a quattro mani armonico e autentico e non poteva essere altrimenti per Maria e Lucia Scerrato, due cugine che hanno ereditato questa  storia d'amore delicata come un fiore, tenera come il sapore dei primi baci, assoluta come gli anni che passano e  integra come una roccia . 

Una scrittura elegante e scorrevole che cattura il lettore, lo avvolge nella rete dell'interesse per  questo amore e insieme con le autrici vuole assaporare ogni singola emozione provata da Eudora e Thomas.

Una lettura amalgamata alla perfezione nella narrazione temporale, con sapienza, dosando i ritmi e le parole che diventano come una spirale per i lettori. 

Il finale emozionante è come una chicca per il lettore che finalmente arriva al completamento di questo romanzo e schiude lo scrigno di questa dolce storia d'amore per arrivare al cuore del lettore.

Scheda libro

<iframe style="width:120px;height:240px;" marginwidth="0" marginheight="0" scrolling="no" frameborder="0" src="https://rcm-eu.amazon-adsystem.com/e/cm?ref=qf_sp_asin_til&t=lalettridicar-21&m=amazon&o=29&p=8&l=as1&IS2=1&asins=8832024209&linkId=5b64fb1490ac1065f2040d30ecd37ae7&bc1=000000&lt1=_blank&fc1=333333&lc1=111112&bg1=9c1a29&f=ifr">  </iframe>

Titolo: Il gentiluomo inglese

Autrici: Maria Scerrato e Lucia Scerrato

Casa Editrice: Valtrend

Pagine: 192

Sinossi

È un racconto che attraversa un secolo di storia e che mescola una realtà attentamente ricostruita ad una buona dose di finzione narrativa. Una vecchia scatola, custode di memorie di un passato avvolto nell'ombra, accende la fantasia di Lucia e Maria, ragazze curiose della vita e innamorate dell'amore, che sapranno ricomporre una vicenda antica immergendosi nella storia della loro famiglia. 

Conosceranno la bellezza e la profondità delle tradizioni ma soprattutto riusciranno a svelare un segreto antico di cinquant'anni: chi è il misterioso e affascinante gentiluomo inglese che proprio nella campagna romana incontrò l'amore della sua vita.

Le due autrici



mercoledì 5 agosto 2020

ILARIA CARIOTI NEMICI DEL CUORE

Nemici del cuore: Una folle vacanza a Santorini di [Ilaria Carioti]
ILARIA CARIOTI
NEMICI DEL CUORE
recensione di
Maria Lucia Ferlisi
Tessa è una ragazzina, secchiona e antipatica a tutta la classe, Brando compreso, il ragazzo bello da far girare la testa ma che con lei si diverte a bullizzarla.
L'avventura scolastica per Tessa non è un ricordo piacevole e anche quando si era illusa che Brando potesse essere una persona intelligente e sensibile, si era disillusa nel giro di una tesina fatta con lui e averlo scoperto a letto con Melissa la sua sorella  gemella. Aveva terminato la scuola con un grande amaro in bocca e la disillusione sulle persone, unica eccezione la sua migliore amica Romina, anche con la sorella non nutriva un grande rapporto, troppo superficiale.

Sono passati 15 anni,  lei adesso insegna, vive sola con tre gatte, e si veste sempre male ieri come oggi,  di quella avventura scolastica le è rimasta solo l'amicizia con Romina, con la sorella, sposata con prole, non è mai andata d'accordo e non  non ha mantenuto un grande rapporto.

Si propone la possibilità di rivedersi tra tutti i compagni di scuola, accetta anche lei la cena con loro, ma  non modifica il suo stile per compiacere gli altri, nonostante i rimproveri della sua amica che la vorrebbe più provocante, ma Tessa è testarda, non cede e si presenta con un look semplice come  è lei, nella vita di tutti i giorni. 
Tuttavia   la maturità degli anni le permette di affrontare le battute cattive di Brando, in particolare, con sagacia e umorismo che stupisce tutti.
Certo rivedere Brando è stato un colpo al cuore, lei ne è sempre stata attratta, lui è il solito bello e dannato a cui si aggiunge famoso, fa il presentatore in tv ed ha davanti un futuro brillante.

La proposta da parte di una ex compagna di classe di passare le vacanze assieme a Santorini è accolta con entusiasmo, anche da Tessa che decide di colpire tutti cambiando look e per una volta lasciarsi andare ad essere una donna  fatale, magari come la protagonista dei suoi romanzi d'amore. Vuole abbandonare il suo vecchio modello di donna bigotta, fuori moda e acida per essere aggressiva e sensuale e abbandonarsi al sesso senza inibizioni come ha sempre fatto la sorella.

Questa vacanza farà nascere l'amore tra i due amici/nemici?

L'autrice Ilaria Carioti con questo romanzo riesce a far sognare e sorridere i lettori.
La trama  è ben costruita, i personaggi ben definiti, la scrittura è scorrevole e e rende la lettura piacevole e leggera per una storia che vi piacerà sicuramente. 
Una favola contemporanea dal sapore estivo.


Sinossi
Chi di voi non sarebbe entusiasta, un’occasione unica per dimenticare la routine dell’essere divenuti adulti, dopo anni dalla maturità, di partire insieme ai vecchi compagni di classe per una fantastica vacanza in una delle più belle isole Greche?
Ad esempio Tessa Felici, che conserva pessimi ricordi di quei tempi, detesta i suoi ex compagni di liceo e soprattutto il suo acerrimo nemico, Brando Olivieri.
Ciò nonostante Tessa si vedrà costretta a partire per tenere d’occhio Melissa, la sua gemella, nonché ex compagna di classe, che ha la propensione a mettersi nei guai.
Quel viaggio indesiderato, però, le riserverà grandi sorprese.
Tessa, un’integerrima insegnante di italiano, introversa e poco propensa a qualsiasi rapporto sociale non connesso alla professione, abituata a convivere solo con le sue tre gatte, convinta sostenitrice della prevalenza della sostanza sull’apparenza, si ritroverà ancora una volta, come al liceo, a scontrarsi con persone con cui non ha nulla in comune, o almeno così suppone, e soprattutto con il suo esatto opposto: Brando.
Brando, seducente, arrogante e refrattario a qualsiasi rapporto sentimentale, sostenitore e praticante del sesso senza complicazioni, eterno tombeur des femmes, conduce con successo un programma televisivo, e durante tutti gli anni del liceo è stato il tormento di Tessa, facendone il suo bersaglio preferito.
Dietro all’eterno odio tra i due, alle apparenti differenze incolmabili, però sembra celarsi ben altro.
Tessa in vacanza si scopre ormai stufa di essere la sfigata per antonomasia, derisa e commiserata da chiunque la conosca, per il suo look demodé e trasandato, i suoi modi da maestrina bigotta, decide quindi, contro ogni previsione e speranza delle poche amiche che la sostengono, che è arrivato il momento di dare un taglio ai pregiudizi che le impedisco di vivere appieno. Qual modo migliore di perpetrare la trasformazione se non iniziando una storia di solo sesso con il suo peggior nemico?
Ciò che non avrebbe mai reputato possibile nella folle vacanza Greca, sembra diventare realtà, persino ritrovarsi attratta da Brando. In fondo però a più di trent’anni suonati, può permettersi di vivere un’avventura senza coinvolgimenti e divertirsi come dicono fare tutti da anni, ma… ancora una volta, le cose non andranno secondo pronostico e scoprirà di provare dei sentimenti per il folle Brando.
Le previsioni verranno disattese anche per Brando, il quale, terminata la vacanza sull’isola, non riuscirà più ad essere lo sciupafemmine di sempre.
Tornati a Roma, alla vita di sempre, sia Tessa che Brando, scoprono che la vita di sempre non esiste più.
La stessa Capitale li accoglie dalla vacanza, con un presente cambiato, e un groviglio di domande
seppur diverse, con cui Tessa e Brando dovranno fare i conti, costretti a dare risposte.
Ce la faranno i due a superare i propri preconcetti, seppur diametralmente opposti, a trovare il coraggio di leggere nei loro cuori e a lasciarsi sconvolgere dall’amore?

Nemici del cuore: amicizie goliardiche tra ex compagni di classe, vecchie passioni sopite, rancori che riemergono prepotenti, i ricordi di una vacanza stravolgente e travolgente, divertente, perfetta, ma galeotta, saranno al centro di questo romance dal sapore dell’estate, divertente, intenso! Lasciatevi trasportare dalla magia delle Grecia e da un gruppo di ex compagni di classe, che oggi adulti si trovano a fare i conti, tutti, con i propri fallimenti e preconcetti. La vita però lo sappiamo è piena di soprese!
Dall’autrice di romanzi di successo come “Amore senza esclusione di colpi” e “Un imprevisto da favola” arrivati ai primi posti della top 100 di Amazon.
«Pensavo fossi consapevole di avere avuto un’esistenza mediocre finora.»
«E tu saresti il predestinato a renderla migliore?» Stavolta sono io a provocarlo.
«Può darsi. Di certo saprei come rendere indimenticabile la tua vacanza.»
Scuoto la testa. «Brando, Brando. Ci hai sempre saputo fare con le parole.»

lunedì 27 luglio 2020

Concorso Letterario: VAGABONDANDO

Salve amici di scrittura, vi suggerisco questo concorso letterario che include anche la possibilità di partecipazione agli appassionati di fotografie
 Allora poeti, narratori e fotografi iniziate, avete tutto il tempo necessario, la partecipazione deve essere effettuata entro il 10 novembre del 2020.

Buone scritture e come al solito in bocca alla penna!
Vagabondando 
2020/21
Premio Artistico Nazionale
per
Romanzi brevi e Racconti a tema "In Viaggio"
Poesia a tema libero
Fotografia a tema "Acqua, aria, terra e fuoco"

termine ultimo per le iscrizioni: 10 novembre 2020
premiazione del concorso: primavera 2021

 REGOLAMENTO DA LEGGERSI CON ESTREMA ATTENZIONE
 
Ai fini della partecipazione a “Vagabondando 2020” e per evitare qualsiasi possibile controversia successiva alla presentazione delle iscrizioni, il presente regolamento deve essere letto attentamente in ogni sua parte prima dell’adesione al concorso.
Qualsiasi dubbio o incertezza sul regolamento, sulle modalità di partecipazione e sul ritiro dei premi devono essere chiariti prima dell’iscrizione al concorso.
In nessun caso verranno accettate contestazioni successive all’iscrizione al concorso e l’organizzazione non fornirà alcuna motivazione su provvedimenti presi o esclusione dal concorso dopo l’avvenuta accettazione del regolamento di partecipazione confermata con l’iscrizione al concorso.
Qualora fosse inviato materiale e/o documentazione in maniera non conforme a quanto specificatamente indicato nei vari articoli di questo regolamento, il Comitato Organizzatore e la Commissione di Vigilanza non ammetteranno le opere e i rispettivi autori alla competizione senza avere alcun obbligo di darne comunicazione e/o motivarne giustificazione.
L’iscrizione al concorso comporta l’autorizzazione alla eventuale pubblicazione in raccolte antologiche dedicate al Premio Letterario delle opere proposte in concorso.
L’invio della documentazione deve avvenire con una unica mail che deve contenere tutti gli allegati necessari per l’iscrizione al concorso nelle modalità indicate negli articoli successivi.
Nella mail di iscrizione al Premio Letterario dovranno essere allegati solo i documenti richiesti e con le modalità indicate nei vari punti di questo regolamento. L’invio di documenti non richiesti comporterà la non ammissione dal concorso.
Verrà accettato un solo invio di documentazione: si invitano pertanto gli aspiranti concorrenti a verificare tutto il materiale prima dell’invio.
In caso di non corretta procedura di iscrizione che possa comportare esclusione dal concorso il concorrente non potrà richiedere il rimborso della quota versata.
La partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del regolamento senza possibilità di successive contestazioni.
 
 
1.0) SEZIONI DI PARTECIPAZIONE
 
Il premio letterario si suddivide nelle seguenti sezioni di partecipazione:
SEZIONE A:    Racconti e Romanzi Brevi inediti a tema: “In viaggio”
SEZIONE B:    Poesia
SEZIONE C:    Fotografia a tema: “Acqua, fuoco, terra e aria!
 
 
1.1) ARTISTI E AUTORI AMMESSI IN CONCORSO
 
Possono partecipare a “Vagabondando 2020” autori e artisti di qualsiasi età, nazionalità e provenienza, residenti in Italia e all’estero, professionisti o amatoriali, maggiorenni e minorenni (minorenni purché provvisti di consenso scritto da parte dei genitori).
Si ricorda che la partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del regolamento senza possibilità di successive contestazioni.
 
           
 
1.2) TERMINI DI SCADENZA ISCRIZIONI
 
Il termine di scadenza per la presentazione delle iscrizioni è fissato alle ore 20.00 del giorno 10 NOVEMBRE 2020 pertanto il versamento della quota di adesione dovrà essere effettuato entro il termine indicato.
Le iscrizioni potranno essere inviate solo a mezzo posta elettronica all’indirizzo indicato nei punti seguenti del presente bando di concorso.
Per ogni sezione le modalità di invio delle opere saranno specificate nell’articolo di riferimento del presente regolamento.
 
           
   
2.0) SEZIONE A “Racconti e Romanzi Brevi” a tema: “In viaggio”
 
Categoria riservata a racconti e romanzi inediti nel rispetto del tema imposto.
Il tema “In viaggio” può essere interpretato come:
- viaggi per le strade del nostro paese o del mondo;
- viaggi nelle emozioni e nei sentimenti all’interno delle persone,
- viaggi nel disagio e nella solitudine, nella malattia.
Gli elaborati inviati in formato elettronico dovranno essere in formato word o docx (file in formati diversi non saranno ammessi alla valutazione). Si ricorda che l’invio delle opere dovrà essere effettuato solamente in FORMATO ELETTRONICO all’indirizzo di posta elettronica sotto indicato.
La lunghezza massima delle opere presentate in concorso non dovrà superare le 70 (settanta) cartelle editoriali standard (1800 battute per cartella, spazi inclusi) e comunque non dovrà superare il numero complessivo massimo di 126000 (centoventiseimila) battute inclusi gli spazi vuoti.
Le opere e la documentazione dovranno essere inviate al seguente indirizzo di posta elettronica:
vagabondando@swanbook.eu
  
Alla mail dovranno essere allegati:
• file in formato word o docx dell’opera (pdf o altro non è ammesso);
• copia della ricevuta attestante il versamento;
• scheda di partecipazione (allegata a questo bando) compilata con dati anagrafici dell’autore, e recapiti e delle parti di interesse.
La documentazione di iscrizione al concorso deve essere inoltrata in un’unica @mail, indicando nell’oggetto il titolo del concorso e la sezione partecipazione per la quale si richiede l’iscrizione.
Ai fini dell’iscrizione al concorso sarà accettata una sola e-mail, non saranno pertanto ammessi invii di più e-mail differite, pertanto prima provvedere all’invio si suggerisce di accertarsi della correttezza e completezza della documentazione e chiedere eventuali chiarimenti prima dell’invio.
E’ assultamente non ammesso l’invio di biografie o curriculum artistici, in quanto documentazione ininfluente ai fini del concorso: verrano valutate le opere e non altro.
La commissione di giuria e il comitato organizzatore ritengono che invio di biografie e curriculum artistici o letterari sia un tentativo di influenzare la giuria.
Si ricorda che racconti e romanzi brevi devono essere inviati in file formato word o docx; per ricevuta di versamento e scheda di adesione la trasmissione può avvenire in formato pdf o jpg.
La trasmissione per questa sezione di documentazione in file compressi, We Transfer o similare non è ammessa e quindi un arbitrario invio con qualcuna di queste modalità comporterà l’esclusione dal concorso senza che ne sia dato avviso all’interessato.
Si ricorda che la partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del regolamento senza possibilità di successive contestazioni.

 
 
2.1) SEZIONE B “Poesia in lingua italiana”
 
Categoria riservata a poesie in lingua italiana.
Per essere ammessi in concorso gli autori possono presentare un massimo di 2 (due) poesie.
Potranno essere presentate in concorso anche poesie premiate in altri concorsi, purchè non organizzati da Ass. CircumnavigArte, La Via Gardigena o SwanBook Edizioni. Le poesie, la scheda di partecipazione (comprendente dati dell’autore, dichiarazione di autenticità e proprietà intellettuale dell’opera, accettazione del regolamento), le ricevute di versamento della quota di adesione dovranno essere inviati in file separati inseriti in un’unica @mail, indicando nell’oggetto la sezione partecipazione per la quale si richiede iscrizioni all’indirizzo @mail vagabondando@swanbook.eu
Le poesie (ogni poesia deve avere un titolo) dovranno avere una lunghezza massima di 40 versi, incluse le righe vuote, e dovranno essere inviate in formato word e scritte con carattere nero e senza alcuna formattazione del file (l’invio di poesie in file formato pdf o di altro genere comporterà l’esclusione automatica dell’opera dal concorso); titolo e testo delle poesie dovranno essere allineati sul lato sinistro del foglio. Per la ricevuta di versamento è ammessa la trasmissione anche in formato pdf o jpg.
Qualsiasi trasmissione di documentazione e di poesie in file compressi, We Transfer o similare non è ammesso e quindi un arbitrario invio con qualcuna di queste modalità comporterà l’esclusione dal concorso senza che ne sia dato avviso all’interessato.
Si ricorda che la partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del regolamento senza possibilità di successive contestazioni.

 
 
 
2.2) SEZIONE C “Fotografia” a tema: Acqua, fuoco, terra e aria
 
Categoria riservata a fotografie realizzate da fotografi amatoriali o professionisti.
Per l’ammissione alla sezione di fotografia ogni artista deve presentare 4 (quattro) fotografie: ognuna di esse deve rappresentare uno dei ‘quattro elementi’ e ad ognuna di esse l’autore deve assegnare un titolo.
I file devono essere inoltrati in formato JPG di massimo 2 Megabyte, rinominati con cognome e nome dell’autore e elemento di riferimento (Es. Mario Rossi-Acqua). Il titolo di ciascuna foto andrà segnalato nel testo della mail, i dati dell’autore dovranno essere indicati nella scheda di adesione allegata in calce a questo regolamento.
Le fotografie, la scheda di partecipazione (comprendente dati dell’autore, dichiarazione di autenticità e proprietà intellettuale dell’opera, accettazione del regolamento), le ricevute di versamento della quota di adesione dovranno essere inviati in file separati in un’unica @mail e indicando nell’oggetto o nella causale la sezione partecipazione all’indirizzo di posta elettronica vagabondando@swanbook.eu, per l’invio delle fotografie e della documentazione è ammesso l’utilizzo di We Transfer, Jumbo Mail o similari.
Si ricorda che la partecipazione al concorso rappresenta tacita accettazione di tutte le norme del regolamento senza possibilità di successive contestazioni.

 
 
 
3.0) QUOTE DI ISCRIZIONE
 
La quota di iscrizione a copertura delle spese organizzative, di lettura e coordinamento logistico è stabilità in:
Sezione A “Racconti e Romanzi Brevi”:   € 15,00 (quindici/00)
Sezione B “Poesia”:                                      € 15,00 (quindici/00)
Sezione C “Fotografia”:                               € 15,00 (quindici/00)
Si ricorda che la ricevuta di versamento deve essere allegata alla documentazione di iscrizione.
La ricevuta di versamento o la contabile di bonifico potranno essere trasmesse solo in file formato PDF o JPG allegato alla mail e non inserite nel corpo della mail.
 
Le modalità di pagamento sono le seguenti:
bonifico bancario IBAN: IT29 D360 9201 6004 9426 1566 826 - intestato a SWANBOOK
La registrazione dell’iscrizione avverrà dopo verifica dell’addebito in conto del pagamento.
Il termine ultimo di presentazione delle iscrizioni è il 10/11/2020.
Ai fini dell’ammissione in concorso verrà ritenuto valido solo il primo e unico invio di documentazione, si prega pertanto di fare attenzione alla documentazione prima di inoltrare la documentazione

 
 
 
4.0) VALUTAZIONE LAVORI
 
La commissione giudicatrice sarà composta da scrittori, musicisti, critici letterari, critici d’arte, artisti, giornalisti, fotografi, rappresentanti di enti patrocinanti, personalità di spicco del territorio che esamineranno gli elaborati e sceglieranno i lavori ritenuti migliori.
Il giudizio della commissione di giuria è insindacabile ed inappellabile, pertanto sia la commissione di giuria che il comitato organizzatore non rilasceranno motivazione alcuna in merito alle valutazioni e agli esiti del concorso.
La commissione di giuria avrà altresì la facoltà di escludere dal concorso opere ritenute offensive o contrarie alla moralità.
La giuria si riserva inoltre la facoltà di attribuire premi e menzioni speciali per gli autori e le opere che potranno esserne ritenute meritevoli.

 
 
4.1) COMUNICAZIONE OPERE PREMIATE/CERIMONIA DI PREMIAZIONE
L’organizzazione comunicherà opere e nominativi degli autori selezionati per l’assegnazione dei premi con comunicato stampa entro il 10 gennaio 2021. Il comunicato verrà trasmesso per conoscenza a tutti gli iscritti al concorso, sarà pubblicato sul sito dell’associazione e diffuso a giornali e media. Agli autori direttamente interessati all’assegnazione dei premi verrà data comunicazione a mezzo posta ordinaria o elettronica o contatto telefonico; sul comunicato verranno riportate le indicazioni su luogo e orari della cerimonia di premiazione, che avverrà in una data da definirsi entro il 31/03/2021.
L’invito alla cerimonia di premiazione non dà diritto a rimborso spese.

 
 
 
4.2) PREMI
 
Per la sezione A Racconti & Romanzi Brevi e Sezione B Poesia:
1° classificato: Pubblicazione dell’opera premiata (Sezione A) o silloge poetica (Sezione B) con 70 copie omaggio all’autore, soggiorno per due persone in occasione della premiazione (Sistemazione B&B).
2° classificato: Pubblicazione dell’opera premiata (Sezione A) o silloge poetica (Sezione B) con 40 copie destinate all’autore, Cartone di vini offerta da Aziende Gardesane, trofeo, Diploma
3°/4°/5° classificato: Confezione di vini offerta da Aziende Gardesane, trofeo, attestato,
dal 6° al 10°: diploma e ricordo dell’iniziativa.
Per i classificati dal 3° al 5° posto, potrà essere valutata la pubblicazione dell’opera premiata con assegnazione di 40/30/20 copie agli autori.
   
 
Per la sezione C Fotografia
 
1° classificato: Pernottamento per due persone nel Week End in cui si terrà la premiazione, confezione di 12 bottiglie di vini offerta da Azienda Agricola Gardesana, trofeo, diploma, premi offerti da imprese del territorio.
2° e 3° classificato: Confezione di vini offerta da Azienda Gardesana, trofeo, eventuali premi offerti da imprese del territorio.
dal 4° al 10°: ricordo della manifestazione, diploma ed eventuali premi offerti da imprese del territorio
 
La giuria e l’organizzazione, a loro discrezione, potranno assegnare premi e riconoscimenti speciali.
La giuria e l’organizzazione si riservano, altresì, la facoltà di aumentare, ridurre o non assegnare parte dei premi nel caso di un numero superiore alle aspettative o altrimenti inadeguato di iscritti al concorso in una delle sezioni di partecipazione.
N.B.:
·  I premi sopra riportati rappresentano il montepremi minimo garantito per il concorso; l’organizzazione non esclude la possibilità che il montepremi possa essere modificato in relazione al numero degli iscritti.
· I premi, con esclusione dei libri che saranno pubblicati, dovranno essere ritirati nel corso della cerimonia di premiazione esclusivamente dai diretti interessati, fatto salvo concessioni diverse autorizzate dell’organizzazione.
· Attestati e diplomi di merito verranno consegnati nel corso della cerimonia di premiazione.

 
 
 
4.3) CERIMONIA DI PREMIAZIONE
 
La cerimonia di premiazione si svolgerà entro il 31 marzo 2021. La data esatta e il programma dettagliato della premiazione verrà diffuso dopo la chiusura delle iscrizioni e della prima fase di valutazione delle opere presentate in concorso.

 
 
 
4.4) PREMI E RICONOSCIMENTI NON RITIRATI
 
I vincitori di pubblicazioni premio sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione per il ritiro delle opere, in caso di mancato ritiro le opere rimarranno di proprietà dell’organizzazione.
Targhe, attestati e altri riconoscimenti potranno essere spediti ai rispettivi destinatari previa richiesta scritta e pagamento delle spese di spedizione.

 
 
 
5.0) INFORMAZIONI E CONTATTI
 
Per qualsiasi informazione o comunicazione contattare:
e-mail: vagabondando@swanbook.eu
N.B.: non verranno rilasciate comunicazioni telefoniche, tutte le informazioni sul concorso o chiarimenti sul regolamento dovranno essere richieste per mail, così da non lasciare dubbi o fraintendimenti.

 
 
 
6.0) ACCETTAZIONE NORME E DIRITTI
 
- La partecipazione al premio comporta la piena accettazione di tutte le norme del presente regolamento, per cui il mancato rispetto anche di una sola di esse prevede l’esclusione automatica dal concorso (senza l’obbligo da parte dell’organizzazione di darne comunicazione agli interessati).
- Qualora un autore ometta di comunicare una eventuale iscrizione alla S.I.A.E. si renderà responsabile personalmente (penalmente ed economicamente) di qualsiasi controversia legale o richieste di danni che possano gravare sull’organizzazione e sugli enti patrocinanti, causate dall’omessa comunicazione.
- Qualora venga accertato da parte dell’organizzazione del concorso che un concorrente abbia fornito indicazioni e informazioni false, abbia inviato materiale che non sia frutto del proprio ingegno e creatività e della sua proprietà intellettuale, verrà escluso immediatamente e senza alcuna possibilità di appello, dalla graduatoria finale, anche nel caso in cui venga verificato il dolo nell’imminenza della cerimonia di premiazione.
- Accettando il presente regolamento ogni autore o artista consente l’utilizzo delle opere inviate per tutte le attività relative allo svolgimento del concorso, inclusa la pubblicazione di opere premiate nel concorso, senza aver nulla a pretendere come diritto d’Autore.
- Per i giovani autori che al momento della scadenza del termine di iscrizione non avranno compiuto la maggiore età è indispensabile che alla documentazione di iscrizione aggiungano anche l’autorizzazione all’iscrizione da parte di uno dei genitori.

 
 
7.0) TUTELA DATI SENSIBILI
 
L’accettazione del presente regolamento e l’iscrizione al concorso include l’autorizzazione tacita al trattamento dei dati personali come previsto dal D.L.196/2003 e successive integrazioni nell’ambito delle attività inerenti allo svolgimento del concorso.

La vita altrove di Guadalupe Nettel

 La vita Altrove di Guadalupe Nettel Impressioni di Maria Lucia Nel libro di Guadalupe Nettel sono racchiusi otto racconti. Otto storie il c...

Informazioni personali

La mia foto
Lettrice accanita, scrittrice irregolare, gestisco un blog, una pagina ed un gruppo sempre con lo stesso nome: La Lettrice di carta. Amo i personaggi femminili e maschili tormentati, quelli che hanno un passato duro da raccontare, ma da buona lettrice non disdegno altri generi letterari. Non credo che possa esserci un libro brutto, ogni romanzo troverà sempre il suo lettore a cui la storia piacerà. Il mio romanzo preferito: Storia di una capinera di G. Verga.